American Superbike: debutto difficile con BMW per Pegram

American Superbike: debutto difficile con BMW per Pegram

Risultati al di sotto delle aspettative a Daytona

Commenta per primo!

C’era grande attesa alla vigilia per l’esordio con BMW di Larry Pegram. Il “sempreverde” pilota protagonista dell’American Superbike ha scelto quest’anno di lasciare, dopo quattro stagioni, le Ducati per dar vita al programma con BMW North America con una dettagliata agenda di test invernali e grandi ambizioni già per l’esordio in gara di Daytona.

Purtroppo per Pegram la prima tappa stagionale non ha portato grandi soddisfazioni. Nelle qualifiche un problema tecnico non gli ha consentito di far meglio del 9° tempo, partendo così soltanto dalla terza fila dello schieramento di partenza.

In Gara 1 è subito volato a terra: ripartito ha concluso settimo. Meglio nella seconda manche, sesto sul traguardo, raccogliendo se non altro punti preziosi per il prosieguo della stagione.

Larry Pegram punta adesso a recuperare terreno per la prossima tappa in calendario all’Infineon Raceway di Sears Point in Sonoma, non prima di effettuare qualche test per render la sua BMW S1000RR una moto vincente al pari di Suzuki e Yamaha anche in America.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy