American Superbike: Ben Bostrom ritrova il successo

American Superbike: Ben Bostrom ritrova il successo

Non vinceva in Superbike addirittura dal 2004

Commenta per primo!

In questi ultimi anni Ben Bostrom ha vinto, e anche parecchio, in America. Non nella Superbike, dove non saliva sul gradino più alto del podio addirittura dal 2004 per un lungo digiuno interrotto, finalmente, lo scorso fine settimana nella “sua” Laguna Seca dove aveva già trionfato nel World Superbike, American Superbike, Daytona SportBike e AMA Supersport.

“BB” ha battuto il compagno di marca, ma non di squadra, Josh Hayes, regalando inoltre il primo successo al Pat Clark Motorsports, compagine nata soltanto quest’anno per supportare Chris Clark e lo stesso Ben Bostrom.

Dopo essersi laureato campione AMA Supersport nel 2008, aver vinto lo scorso anno la Daytona 200 e la gara proprio a Laguna Seca della Daytona SportBike, adesso Bostrom ha ritrovato la vittoria tra le Superbike portandosi al quinto posto di campionato.

Ogni volta che corro qui mi ricorda casa mia“, spiega Ben Bostrom. “E’ stato bello tornare a vincere e credo di aver vinto qui in ogni categoria. Ci voleva per me e per la squadra che ha vissuto qualche momento di difficoltà quest’anno“.

A Laguna Seca Ben Bostrom ed il Pat Clark Motorsports hanno presentato una nuova livrea “bianca” della sua Yamaha YZF R1, con molti sponsor di Las Vegas (Palms Casinò, lo stesso Speedway del Nevada) dove la squadra ha la propria base operativa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy