American Superbike Barber Gara 2: Blake Young mette la 5°

American Superbike Barber Gara 2: Blake Young mette la 5°

Quinta affermazione 2011, Josh Hayes resta leader

Commenta per primo!

Nove gare, cinque vittorie, ma non bastano a Blake Young per conquistare la leadership di campionato nell’American Superbike. Il pupillo di Kevin Schwantz, in sella alla Suzuki GSX-R 1000 ufficiale Yoshimura, ha colto il successo anche in Gara 2 al Barber Motorsports Park di Birmingham (Alabama), vincendo la volata finale con il leader della classifica nonchè campione in carica Josh Hayes (Graves Yamaha).

Il giovane pilota del Wisconsin è ora l’unico riferimento di Rockstar Makita Suzuki nell’AMA Superbike, favorito dal ritiro per un problema tecnico (con la propria GSX-R 1000 in fumo) di Tommy Hayden, tra i protagonisti delle prime fasi di gara in una giornata da dimenticare per la famiglia Hayden: Roger, portabandiera Jordan Suzuki con la “Gixxer” vestita con i colori National Guard, è volato a terra…

Con questi risultati Josh Hayes resta leader della classifica di campionato con 235 punti, soltanto 2 lunghezze di vantaggio su Blake Young; con lo “zero” di Gara 2 Tommy Hayden resta fermo a 182 avvicinato a 155 da Martin Cardenas, campione Daytona SportBike in carica, vincitore della prima manche e 3° nella seconda con la M4 Suzuki, sempre più protagonista anche tra le 1000cc.

Non è andato oltre il quinto posto Ben Bostrom stretto nella morsa delle BMW di Steve Rapp (4°, Sand Diego BMW by Lee’s Cycle) e Larry Pegram (Foremost Insurance Pegram Racing). Da segnalare in settima posizione la 1125R ufficiale dell’Erik Buell Racing condotta da Geoff May mentre il talentuoso JD Beach con la Kawasaki Attack Performance non è andato oltre la decima posizione.

AMA Pro National Guard American Superbike 2011
Barber Motorsports Park, Classifica Gara 2

01- Blake Young – Rockstar Makita Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – 21 giri in 30’44.626
02- Josh Hayes – Monster Energy Graves Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.765
03- Martin Cardenas – M4 Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 3.775
04- Steve Rapp – San Diego BMW/Locust Powered by Lee’s Cycle – BMW S1000RR – + 8.637
05- Ben Bostrom – Jordan Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 12.729
06- Larry Pegram – Foremost Insurance Pegram Racing – BMW S1000RR – + 25.519
07- Geoff May – AMSOIL EBR Racing – Buell 1125R – + 31.936
08- Chris Clark – Y.E.S. Pat Clark Sports Graves – Yamaha YZF R1 – + 34.600
09- Chris Peris – Team Iron Horse BMW ESP – BMW S1000RR – + 35.526
10- JD Beach – Cycle World Attack Performance – Kawasaki ZX-10R – + 52.311
11- Chris Trounson – San Diego BMW/Locust Powered by Lee’s Cycle – BMW S1000RR – + 1’11.045
12- Trent Gibson – Seven Sports – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’21.082
13- Danny Kelsey – M & M Roadracing – Honda CBR 1000RR – + 1’21.507
14- Reese Wacker – Wacker Racing LLC – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’22.003
15- Jordan Burgess – ADR Fly Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 1’26.337
16- Jeremy Toye – San Diego BMW/Locust Powered by Lee’s Cycle – BMW S1000RR – + 1’26.414
17- Skip Salenius – Karma Tequila Racing – Yamaha YZF R1 – a 1 giro

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy