American Superbike: Aaron Yates verso il recupero

American Superbike: Aaron Yates verso il recupero

Potrebbe affiancare Bostrom e Hayden con Jordan

Commenta per primo!

La stagione 2010 per Aaron Yates, ex-pilota ufficiale Suzuki Yoshimura e campione AMA Superstock, non è praticamente mai iniziata. Dopo la pole position all’Auto Club Speedway di Fontana l’esperto pilota americano si è rovinosamente infortunato nel Warm Up: caduto è stato accidentalmente colpito da Chris Ulrich, rimediando una doppia frattura alla tibia (una appena sotto il ginocchio e l’altra sopra la caviglia) e la rottura della parte bassa del perone.

Dopo quattro mesi di stop Yates era rientrato in gara al Virginia International Raceway, salvo poi dover abbandonare non potendo guidare al meglio la Suzuki GSX-R 1000.

Questo tentativo di rientro ha consigliato un nuovo intervento chirurgico, prontamente eseguito nelle scorse settimane, che dovrebbe garantirgli un pieno recupero della forma fisica in vista della stagione 2011.

Il team Jordan Suzuki, dopo aver ingaggiato Ben Bostrom e Roger Hayden, resta in attesa di ulteriori notizie da parte di Aaron Yates con l’obiettivo di riportarlo in pista nel 2011 con una terza moto. Sono attese novità per le prossime settimane.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy