AMA SuperSport Millville Gara 1: sorpresa Gerloff, Rispoli campione

AMA SuperSport Millville Gara 1: sorpresa Gerloff, Rispoli campione

Rispoli secondo è campione SuperSport East e nazionale

Commenta per primo!

Sedici anni appena compiuti, esordiente da professionista in un campionato AMA Pro Road Racing, e già la prima vittoria. Al debutto assoluto nell’AMA SuperSport Garrett Gerloff, classe ’95 (!) di Vero Beach (Florida), ha conquistato il successo in Gara 1 al New Jersey Motorsports Park nel gran giorno di James Rispoli, secondo sul traguardo, cogliendo in un sol colpo il titolo AMA SuperSport East e nazionale grazie alla classifica combinata delle due Divisions. Nonostante i doverosi e meritatissimi festeggiamenti per Rispoli, è Gerloff il grande protagonista di questa prima manche in New Jersey, dimostrando che i successi maturati in questi anni (vittorie e titoli nei campionati USGPRU Moriwaki MD250H, USGPRU National 125cc e WERA National 600) non sono frutto del caso.

Chiamato dal pluridecorato Graves Motorsports a correre con una Yamaha YZF R6 che mostra ben in vista i colori Monster Energy, al debutto da professionista su di un tracciato mai visto prima Gerloff a Millville ha conquistato la pole position e la vittoria di Gara 1, proponendosi già ora tra i candidati al titolo 2012 e per un sicuro avvenire nel panorama del motociclismo americano. Un traguardo già raggiunto da James Rispoli, alla prima stagione completa nella SuperSport con la Suzuki dell’ANT Racing dopo trascorsi nell’AMA Flat Track (4 vittorie nella classe “Pro”), subito campione della propria Division (forse la più competitiva, la “East”) e nazionale, battendo nella classifica combinata il vincitore della “West” David Gaviria (oggi terzo sul traguardo) con una gara d’anticipo.

Per centrare questo doppio-trionfo Rispoli oggi ha preferito accontentarsi della seconda posizione, lasciando “scappare” il sorprendente Gerloff al quinto giro, restando al sicuro per un piazzamento utile ai fini campionato. Non c’è stato niente da fare per Tomas Puerta, colombiano di casa LTD Racing vittorioso di Gara 1 a Daytona, unico avversario di Rispoli nella corsa al titolo “East”, tanto da concludere in sesta posizione preceduto anche dalla rivelazione Benny Solis (4° con la Honda preparata dall’Erion Racing) e dal portacolori del Latus Motors Racing Dustin Dominguez, quinto con la Triumph Daytona 675 condotta nella “victory lane” quest’anno a Mid Ohio.

Se Hayden Gillim, cuginetto di Nicky Hayden, ha concluso in settima posizione mostrando una costante crescita iniziata con il successo al Barber Motorsports Park, Elena Myers non è andata oltre l’undicesima posizione accusando qualche problema in più del previsto sulla distanza di gara. La 17enne californiana, prima motociclista nella storia a vincere una competizione targata AMA Pro Road Racing, si è potuta consolare con largo anticipo provando settimana scorsa a Indianapolis per cinque giri la Suzuki GSV-R MotoGP: per il titolo AMA SuperSport ci sarà tempo a modo di combattere l’anno prossimo, Garrett Gerloff permettendo..

AMA Pro Motorcycle-Superstore.com SuperSport 2011
New Jersey Motorsports Park, Classifica Gara 1

01- Garrett Gerloff – Graves Motorsports – Yamaha YZF R6 – 19 giri in 27’05.908
02- James Rispoli – ANT Racing – Suzuki GSX-R 600 – + 11.794
03- David Gaviria – LTD Racing Y.E.S. Yamaha – Yamaha YZF R6 – + 20.948
04- Benny Solis – Erion Racing – Honda CBR 600RR – + 29.783
05- Dustin Dominguez – Latus Motors Racing – Triumph Daytona 675 – + 35.719
06- Tomas Puerta – LTD Racing Y.E.S. Yamaha – Yamaha YZF R6 – + 39.488
07- Hayden Gillim – RM Racing – Yamaha YZF R6 – + 41.982
08- Miles Thornton – Markbilt Racebikes – Yamaha YZF R6 – + 48.384
09- Tyler Sweeney – SRE Motorsports – Yamaha YZF R6 – + 48.700
10- Stefano Mesa – Rata Racing – Suzuki GSX-R 600 – + 49.962
11- Elena Myers – Team Suzuki Scoop Fans – Suzuki GSX-R 600 – + 52.666
12- Ryan Kerr – Ryan Kerr Racing – Kawasaki ZX-6R – + 52.856
13- Alex Shaw – DJ Anthony – Yamaha YZF R6 – + 53.923
14- Rocco Horvath – Rocco Racing – Kawasaki ZX-6R – + 1’09.012
15- Mark Miller Jr – Mar Del Auto Wholesalers – Yamaha YZF R6 – + 1’18.407
16- Frank Babuska – Babuska Racing – Suzuki GSX-R 600 – + 1’18.419
17- Ryan Matter – Run Grand Prix – Suzuki GSX-R 600 – + 1’19.274
18- Lucas Huff – Knology Tuning Hotbodies Racing – Yamaha YZF R6 – + 1’19.775
19- Jeff Wrobel – 35 Motorsports – Yamaha YZF R6 – + 1’20.859
20- Zachary Holcomb – Sweeney Racing Engines – Yamaha YZF R6 – + 1’21.526
21- Charlie Long – Diamond Group – Suzuki GSX-R 600 – + 1’21.667
22- Manny Manusuthakis – Prieto Performance – Yamaha YZF R6 – + 1’21.762
23- Alexander Hartl – California Superbike School – Yamaha YZF R6 – + 1’27.108
24- Justin Neyra – Neyra Racing – Kawasaki ZX-6R – a 1 giro
25- Ben Young – Fogi Racing – Yamaha YZF R6 – a 1 giro
26- Cody Wyman – AB1 Motorsports – Yamaha YZF R6 – a 1 giro
27- Russell Proctor – Royal Purple Optimal Bodywork – Yamaha YZF R6 – a 1 giro
28- Roi Holster – Mach 1 Motorsports – Yamaha YZF R6 – a 1 giro
29- Norman Pomerleau – Norman Pomerleau Racing – Suzuki GSX-R 600 – a 1 giro
30- Michael Corbino – GP Bike Parts Racing – Yamaha YZF R6 – a 1 giro
31- Nadr Riad – San Jose Yamaha – Yamaha YZF R6 – a 1 giro
32- Daniel Ronca – Full Spectrum Power – Suzuki GSX-R 600 – a 1 giro
33- Gian Bojanovich – Rupian Racing – Suzuki GSX-R 600 – a 2 giri

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy