AMA SuperSport Barber Gara 1: vince Solis, Elena Myers 3°

AMA SuperSport Barber Gara 1: vince Solis, Elena Myers 3°

Carambola al via con Puerta e Gaviria KO

Commenta per primo!

Colpi di scena ed un epilogo a sorpresa hanno contraddistinto la prima gara dell’AMA SuperSport al Barber Motorsports Park di Birmingham, Alabama, secondo appuntamento stagionale riservato alla “East Division”. Sul gradino più alto del podio ritorna Benny Solis, prodotto del vivaio della Red Bull US Rookies Cup, alla terza vittoria in carriera con la Honda CBR 600RR dell’Erion Racing a seguito della doppietta conseguita a Sonoma. Il 17enne talento californiano ha preso le distanze nei confronti di James Rispoli (Suzuki ANT-Racing) nella seconda parte di gara, guadagnando oltre 5″ di vantaggio amministrati nelle battute finali della contesa di una corsa segnata da un maxi-crash al via.

Allo spegnimento del semaforo, giunti alla curva 3, sono giunti al contatto alcuni degli attesi protagonisti di Birmingham: i due leader della classifica David Gaviria (West Division) e Tomas Puerta (East), ma anche Stefano Mesa, Brandon Cleland e Chris Hamilton. Inevitabile l’esposizione della bandiera rossa con la coppia del LTD Racing fuori gioco per il restart, lasciando a James Rispoli l’incombenza di ottenere l’hole-shot alla prima curva guadagnando la leadership. Il pilota dell’ANT-Racing per tre giri è riuscito a condurre su Benny Solis e, soprattutto, Elena Myers, a sorpresa in testa alla classifica, anche se soltanto per una tornata del Barber Motorsports Park. La giovane californiana, prima (ed unica) motociclista a conquistare la vittoria in una gara targata AMA Pro Road Racing, al quarto giri ha ceduto la prima posizione nuovamente a Rispoli e Solis, duellanti fino alla fuga in solitaria del pilota supportato dalla Red Bull.

Successo dunque per Benny Solis, James Rispoli 2° sfrutta la disavventura di Puerta guadagnando il comando della classifica “East Division”, 61 punti contro i 56 del colombiano vincitore quest’anno a Daytona. Per Elena Myers un terzo posto niente male, il primo podio dalla vittoria dello scorso anno in Gara 1 a Sonoma, pur con una doccia fredda alle verifiche tecniche: la sua Suzuki GSX-R 600 presenta delle parti non omologate (non meglio specificate dall’AMA Pro Racing), ma che non offrono alcun vantaggio prestazione. Saggiamente l’AMA decide di non escludere Elena dalla classifica, anche se viene trattenuto il premio in denaro per il terzo posto conseguito.

Giù dal podio ha invece concluso Jacob Morman, in gara con una Yamaha del Marietta Motorsports grazie all’apporto (sportivo ed economico) di Kevin Schwantz, seguito da Hayden Gillim (cuginetto di Nicky Hayden) e dal campione 2009 Ricky Parker, tornato in corsa per la vittoria finale nella East Division. Da dimenticare la corsa di Corey Alexander, ottavo sul traguardo e penalizzato di 5 secondi per partenza anticipata.

AMA Pro Motorcycle-Superstore.com SuperSport 2011
Barber Motorsports Park, Classifica Gara 1

01- Benny Solis – Erion Racing – Honda CBR 600RR – 17 giri in 26’09.726
02- James Rispoli – ANT Racing – Suzuki GSX-R 600 – + 5.175
03- Elena Myers – Team Suzuki Scoop Fans – Suzuki GSX-R 600 – 21.397
04- Jacob Morman – Marietta Motorsports – Yamaha YZF R6 – + 22.205
05- Hayden Gillim – RM Racing – Honda CBR 600RR – + 31.642
06- Ricky Parker – WRW Racing – Yamaha YZF R6 – + 34.027
07- Ryan Kerr – Ryan Kerr Racing – Kawasaki ZX-6R – + 36.557
08- Corey Alexander – Vesrah Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – + 37.557
09- Sam Nash – LTD Racing Y.E.S. Yamaha – Yamaha YZF R6 – + 39.498
10- James Dellinger – Vesrah Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – + 43.002
11- Jeff Wrobel – Sportbike Track Gear – Yamaha YZF R6 – + 50.364
12- Rocco Horvath – Rocco Racing – Kawasaki ZX-6R – + 1’05.829
13- Conner Blevins – Excel Racing – Kawasaki ZX-6R – + 1’06.011
14- Brad Graham – Celtic Racing Fast by Ferracci – Ducati 848 – + 1’06.586
15- Miles Thornton – Markbilt Racebikes – Yamaha YZF R6 – + 1’11.566
16- Dillon Atkins – MARRS Performance – Yamaha YZF R6 – + 1’20.318
17- Jacob Arch – STG Held Woodcraft – Yamaha YZF R6 – a 1 giro
18- Justin Neyra – Neyra Racing – Kawasaki ZX-6R – a 1 giro
19- Corey Hart – Kendall Restorations – Yamaha YZF R6 – a 1 giro
20- Dennis Ergo – AMT Racing – Yamaha YZF R6 – a 1 giro

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy