AMA Superbike: Yoshimura Suzuki rivede i programmi 2013

AMA Superbike: Yoshimura Suzuki rivede i programmi 2013

Blake Young appiedato, spazio a Martin Cardenas?

Commenta per primo!

Archiviati i primi test ufficiali a Daytona e l’annuale convention dei concessionari di American Suzuki Motor Corporation a Las Vegas, il team Yoshimura Suzuki cambia tutto. La squadra che vanta il maggior numero di titoli nella storia recente dell’AMA/American Superbike ha infatti deciso di appiedare il suo pilota di punta dell’ultimo triennio, il due volte vice-Campione (nonchè pupillo di Kevin Schwantz) Blake Young, l’unico in grado di spezzare l’egemonia di Josh Hayes nelle ultime due stagioni.

Dal 2009 pilota ufficiale Yoshimura Suzuki nell’American Superbike, Young è stato lasciato libero dagli impegni contrattuali per il 2013 nonostante, doveroso ricordarlo, sia stato presente al Suzuki Delears Show di Las Vegas (con esposta la sua GSX-R 1000 #79) ed ai recenti Daytona Tire Test in qualità di unico pilota Suzuki in pista, verificando il potenziale delle ultime novità sviluppate da Yoshimura Research & Development of America.

Il nativo del Wisconsin è stato così costretto a lasciare dopo 4 anni il team Yoshimura, trovando subito una valida alternativa in Erik Buell Racing, tanto da provare lo scorso mese di dicembre la EBR 1190RS ufficiale al Jennings GP in Florida.

Se Young non farà più parte del team Yoshimura Suzuki, al suo posto, stando a quanto riporta Cycle News, salgono le quotazioni di Martin Cardenas, due volte Campione Daytona SportBike (2010 e 2012) proprio con Suzuki, già in grado di ben figurare nell’AMA Superbike 2012 conquistando una vittoria al Barber Motorsports Park di Birmingham ed il 4° posto nella classifica finale di campionato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy