AMA Superbike: Suzuki conferma i programmi 2013

AMA Superbike: Suzuki conferma i programmi 2013

Nonostante la bancarotta del settore auto negli USA

Commenta per primo!

Di questi giorni è la notizia della bancarotta del settore auto di American Suzuki Motor Corporation: con effetto immediato è stata sospesa la vendita delle auto Suzuki negli States, ma questo non comporterà alcun cambiamento per quanto concerne i programmi sportivi nel motociclismo della filiale americana di Hamamatsu.

Nella lettera-comunicato a firma di Takashi Iwatsuki, Chairman di American Suzuki Motor Corporation, è stato ribadito l’intento di rafforzare la presenza nelle principali competizioni motociclistiche americane, nello specifico Motocross, Supercross (con il nuovo acquisto James Stewart) e Road Racing.

Per quanto concerne l’impegno nel motociclismo “su pista”, nel 2013 American Suzuki continuerà a supportare il team ufficiale Yoshimura con al momento certa la presenza del solo Blake Young (vice-campione nell’ultimo biennio alle spalle dell’imprendibile Josh Hayes), recentemente impegnato nei “Daytona Tire Test” con una rinnovata Suzuki GSX-R 1000.

Oltre al team Yoshimura Suzuki, la casa di Hamamatsu sarà rappresentata direttamente nei campionati AMA Pro Road Racing dal Michael Jordan Motorsports (in gara quest’anno con Ben Bostrom e Roger Hayden) e dal Team Hammer Inc./M4, in trionfo nella Daytona SportBike con Martin Cardenas.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy