AMA Superbike: Roger Hayden torna protagonista

AMA Superbike: Roger Hayden torna protagonista

Sfiora la vittoria in Gara 2 a Mid Ohio con Jordan Suzuki

Commenta per primo!

La vittoria non arriva, ma è sfumata di un soffio al Mid Ohio Sports Car Course per il Michael Jordan Motorsports grazie ad uno strepitoso Roger Hayden, tornato protagonista dopo una serie di gare difficili nell’AMA/American Superbike. L’ex campione AMA Supersport ha condotto la Suzuki GSX-R 1000 vestita, ancora per poco, dei colori National Guard (il congresso americano ha approvato la legge che vieta le sponsorizzazioni delle forze armate…) ad un passo della vittoria in Gara 2, secondo in volata a vantaggio di Josh Hayes.

Per noi è stato un buon weekend“, spiega RLH. “In Gara 1 siamo stati in lizza per il podio, ma tra sabato e domenica abbiamo trovato una buona messa a punto della GSX-R 1000 che ci ha consentito di lottare per la vittoria. C’è mancato davvero poco, ma per il momento va bene così.

Ci siamo lasciati alle spalle un periodo difficile, ma insieme a tutto il team Jordan Suzuki siamo stati in grado di trovare una soluzione ai problemi incontrati in questi due anni. Adesso riesco a sfruttar meglio la GSX-R 1000, credo che a Laguna Seca possiamo confermarci su questi livelli.”

Al miglior risultato da pilota Jordan Suzuki, con questo podio ora Roger Hayden sale al quarto posto nella classifica di campionato ad un passo dalla terza posizione detenuta da Josh Herrin.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy