AMA Superbike: nuova rincorsa in campionato per Hayes

AMA Superbike: nuova rincorsa in campionato per Hayes

Si complica la riconferma da Campione per il 4° anno

Commenta per primo!

Grazie ad una serie impressionante di 6 vittorie nelle ultime 7 gare al culmine di una sensazionale rimonta di ben 48 punti in classifica, per Josh Hayes sembrava poco più che una formalità portare a casa il quarto titolo AMA Superbike consecutivo ed in carriera. Purtroppo per il “Mississippi Madman”, una serie di eventi sfortunati vissuti nel fine settimana al Miller Motorsports Park di Tooele (Utah) l’ha visto in un sol colpo scivolare dalla prima alla terza posizione in campionato con ora ben 16 punti da recuperare nelle restanti tre gare in programma nel prossimo mese di settembre.

Terzo in Gara 1 battuto dal proprio compagno di squadra Josh Herrin (nuovo capoclassifica) e da Roger Hayden, nella seconda manche il nativo di Gulfport ha fatto il possibile per salire sul gradino più alto del podio, salvo incappare in una caduta a pochi giri dal termine. Risalito in sella alla Yamaha YZF R1 preparata da Graves Motorsports, Hayes ha portato a termine (seppur doppiato) la gara in diciottesima posizione per 3 miseri punticini guadagnati.

Complice questo passo falso, ora il tri-Campione AMA Superbike in carica è terzo in graduatoria scontando 16 punti di svantaggio dal leader e compagno di squadra Josh Herrin, da recuperare nelle due manche al New Jersey Motorsports Park e nella “finale” di Laguna Seca in programma insieme al mondiale di categoria.

Nonostante i buoni riscontri nelle prove, abbiamo faticato per tutto il weekend a Miller“, spiega Josh Hayes. “In Gara 1 per far meglio del terzo posto dovevo prendermi dei rischi inopportuni, cosa che purtroppo ho fatto in Gara 2. Al via ho cercato subito di metter tra me e gli altri un gap per amministrare nel finale, ma sono stato raggiunto e, alla fine, ho commesso un errore e sono caduto. C’è poco da dire, se non che in questo momento è meglio pensare già alla prossima gara“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy