AMA Superbike: Martin Cardenas ad un passo dal titolo

AMA Superbike: Martin Cardenas ad un passo dal titolo

Al rientro lotta fino all’ultimo per la conquista del titolo

Commenta per primo!

Tornato nell’AMA Superbike dopo la positiva esperienza del 2011 con M4 Suzuki (una vittoria ed il riconoscimento di “Rookie of the Year”), il recordman della Daytona SportBike Martin Cardenas quest’anno ha sfiorato la conquista del più prestigioso titolo del motociclismo americano. Il fenomenale pilota colombiano, ingaggiato ufficialmente dal Yoshimura Suzuki Factory Racing in sostituzione di Blake Young, ha rispettato le attese in una stagione dove ha conteso fino all’ultimo alla coppia Graves Yamaha formata da Josh Herrin e Josh Hayes il titolo di categoria.

Vincitore al rientro nell’AMA Superbike in Gara 2 a Daytona, in grado di ripetersi anche al New Jersey Motorsports Park dopo aver comandato per metà stagione la classifica di campionato, Cardenas nella “finale” di Laguna Seca ha poi concluso 3° nella generale, ma ponendo le basi per un 2014 da protagonista con il chiaro intento di riportare Yoshimura Suzuki al titolo, il primo dell’era post-Mat Mladin.

Complessivamente è stata una grandiosa stagione“, ha ammesso Martin Cardenas. “Al ritorno in Superbike sono stato in grado di condurre la mia Suzuki GSX-R 1000 Yoshimura sul podio praticamente in tutte le gare, vincendone due, arrivando ad un passo dalla conquista del titolo.

Anche senza questo traguardo, è stato un anno positivo. So di aver fatto del mio meglio e di aver dato tutto, sempre senza mai risparmiarmi. Sono molto soddisfatto della mia stagione, di questo devo ringraziare la squadra, Yoshimura e Suzuki per avermi dato questa opportunità“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy