AMA Superbike: Josh Hayes, altri 2 anni con Graves Yamaha

AMA Superbike: Josh Hayes, altri 2 anni con Graves Yamaha

Il tri Campione AMA correrà (almeno) fino a 40 anni

Commenta per primo!

A 38 anni Josh Hayes è stato autore di una stagione 2012 semplicemente sensazionale nell’AMA/American Superbike: terzo titolo consecutivo, record su record con 11 pole position consecutive, 16 vittorie di cui ben 10 di fila. Assoluto dominatore della serie di riferimento del motociclismo AMA Pro Road Racing, il “Mississippi Madman” punta per il prossimo biennio a riscrivere la storia delle due ruote d’Oltreoceano, avendo recentemente siglato il rinnovo contrattuale con il team Graves Motorsports, formazione ufficiale di Yamaha Motor Corp. USA.

Hayes non soltanto correrà sotto le insegne del team Monster Energy Graves Yamaha quest’anno, ma anche per la prossima stagione quando, a 40 anni compiuti, sarà tra i piloti più longevi e vincenti dell’AMA/American Superbike.

Attualmente Josh Hayes risulta terzo nella graduatoria “All Time” in materia di trionfi nella Superbike americana (ben 31), mentre nei vari campionati AMA Pro Road Racing il nativo di Gulfort ha raggiunto 53 vittorie: 31 nella classe regina Superbike, 13 nella defunta Formula Xtreme, 6 in Supersport, 1 nella 750 Supersport, 2 tra le Superstock.

Il team Graves Motorsports da tempo ha iniziato i preparativi per la stagione 2013 provando in due distinte occasioni (NOLA Motorsports Park e Daytona) le ultime novità per la Yamaha YZF R1, con nuova elettronica (secondo le specifiche regolamentari AMA) e un propulsore inedito che dovrebbe consentire all’esperto pilota del Mississippi di puntare al quarto titolo AMA Superbike di fila quest’anno.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy