AMA Superbike: Elkhart Lake ospita il secondo round 2013

AMA Superbike: Elkhart Lake ospita il secondo round 2013

Herrin e Cardenas in fuga, Hayes punta alla rimonta

Commenta per primo!

Un’attesa interminabile, ma finalmente questo fine settimana l’AMA Superbike torna in pista. A quasi 3 mesi dalla disputa del primo round a Daytona, la classe regina del motociclismo americano affronta il secondo appuntamento stagionale sul celebre tracciato “Road America” di Elkhart Lake nel Wisconsin, dal 1980 presenza fissa nel calendario AMA Pro Road Racing, un’occasione per rivalutare i valori in campo espressi nel corso della “Daytona Bike Week” con Josh Herrin (Graves Yamaha) e Martin Cardenas (Yoshimura Suzuki) vincitori delle due gare in programma ed il tri-Campione in carica Josh Hayes costretto ad un doppio-ritiro per problemi tecnici alla propria Yamaha R1 preparata da Graves Motorsports. Questa la prima tematica d’interesse del fine settimana da trascorrere nel Winsconsin, con il pronostico, oggi come non mai, davvero incerto. Preannunciato favorito a Daytona, il “Mississippi Madman” Josh Hayes è stato infatti costretto ad alzare bandiera bianca incontrando un weekend davvero sfortunato: fuori gioco dopo pochi giri in Gara 1 per un problema al propulsore della propria R1, altrettanto nella seconda manche quando si ritrovava in testa e prossimo ad arricchire il palmares di successi nell’AMA Superbike. Con soltanto 8 punti rimediati nel corso della “Daytona Bike Week” (da regolamento AMA è stato classificato in Gara 2), il tri-Campione in carica farà di tutto per ridurre lo svantaggio di 48 punti in campionato nei confronti del compagno di squadra al team Monster Energy Graves Yamaha Josh Herrin, vincitore di Gara 1, la sua prima affermazione in carriera nella categoria al secondo anno di militanza nella serie. Josh Herrin (2) e Martin Cardenas (36) in fuga Sotto i ferri nelle ultime settimane per risolvere la sindrome compartimentale al braccio sinistro, Herrin si presenterà a Elkhart Lake da capo-classifica di campionato seppur con un solo punticino di vantaggio nei confronti di Martin Cardenas, tornato quest’anno nell’AMA Superbike con il secondo titolo Daytona SportBike in tasca e con l’investitura di portacolori ufficiale Yoshimura Suzuki, ma già vincitore di Gara 2 sul velocissimo Speedway della Florida. Il fenomenale pilota colombiano grazie a positivi test al Las Vegas Motor Speedway è convinto di lasciare Elkhart Lake da nuovo capoclassifica di campionato facendo valere i trascorsi favorevoli sul tracciato del Wisconsin: quattro vittorie all’attivo nella Daytona SportBike tra il 2009, 2010 e la doppietta siglata lo scorso anno. Oltre a Cardenas, storicamente Road America è stato terreno di caccia per tutti i principali protagonisti dell’AMA Superbike: Hayes vanta cinque vittorie (nel 2007 tra le Formula Xtreme, quattro nell’AMA Superbike comprensive della doppietta della passata stagione), Herrin ben 3 affermazioni (Gara 1 nel 2010, doppietta nel 2011 tra le Daytona SportBike), uno storico successo nel 2009 in Gara 2 anche per Larry Pegram, all’epoca in sella ad una Ducati 1098 F08, oggi tornato a distanza di 8 anni in Yamaha con una R1 preparata da Graves Motorsports e due volte sul podio a Daytona. Danny Eslick (23) e Roger Hayden (54) piloti Jordan Suzuki Il sempreverde Pegram spera di ripetersi anche a Road America dove è lecito attendersi una gran prova dei due alfieri del Michael Jordan Motorsports Danny Eslick (4° e 5° all’esordio con la Suzuki GSX-R 1000 a Daytona) e Roger Hayden (sfortunato alla Bike Week, soltanto 4° in Gara 2), osservando da vicino anche le evoluzioni delle altre case costruttrici rappresentate nell’AMA Superbike quali EBR, KTM e Honda, ulteriori elementi d’interesse per un fine settimana già importante nella corsa al titolo di categoria. AMA Pro National Guard SuperBike 2013 La Classifica di Campionato dopo il 1° Round 01- Josh Herrin – Monster Energy Graves Yamaha – Yamaha YZF R1 – 56 02- Martin Cardenas – Yoshimura Suzuki Factory Racing – Suzuki GSX-R 1000 – 55 03- Larry Pegram – Foremost Insurance Pegram Racing – Yamaha YZF R1 – 42 04- Danny Eslick – Jordan Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – 34 05- Chris Clark – Yoshimura Suzuki Factory Racing – Suzuki GSX-R 1000 – 31 06- Robertino Pietri – Team Moto Venezuela PC 4×4 Store – Kawasaki ZX-10R – 29 07- Chris Fillmore – KTM/HMC Racing – KTM RC8R – 24 08- David Anthony – Motosport.com Motul Fly Racing – Suzuki GSX-R 1000 – 20 09- Bernat Martinez – Team TJA Valencia – Suzuki GSX-R 1000 – 20 10- Geoff May – Team Hero – EBR 1190RS – 19 11- Chris Ulrich – M4 Broaster Chicken Racing – Honda CBR 1000RR – 19 12- Roger Hayden – National Guard Jordan Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – 18 13- Reese Wacker – Pilot Travel Centers/Wacker Racing – Suzuki GSX-R 1000 – 18 14- Taylor Knapp – KTM/HMC Racing – KTM RC8R – 16 15- Trent Gibson – Seven Sports – Suzuki GSX-R 1000 – 15 16- Aaron Yates – Team AMSOIL/Hero – EBR 1190RS – 12 17- Rodolfo Ramirez – AR Motorsports – Kawasaki ZX-10R – 8 18- Josh Hayes – Monster Energy Graves Yamaha – Yamaha YZF R1 – 8 19- Cory West – Team RSRacecraft EBR – EBR 1190RS – 3

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy