AMA: al via i test collettivi di Fontana, Hopkins presente

AMA: al via i test collettivi di Fontana, Hopkins presente

Tutti i top team in azione in California

Commenta per primo!

Cancellati i classici “Tyre Test” del mese di dicembre a Daytona, le prove di Fontana assumono un’importanza fondamentale per le squadre iscritte ai campionati AMA Pro Racing. Da domani per i prossimi due giorni all’Auto Club Speedway tutti i top team saranno presenti per accumulare kilometri e dati sui quali lavorare nel mese prossimo. Daytona è ormai alle porte, giusto 30 giorni al via di una stagione che si prospetta come quella della “grande crisi”, ma che recentemente ha offerto alcune novità decisamente interessanti.

John Hopkins in primis, ovviamente, che a Fontana salirà di nuovo in sella alla Suzuki GSX-R 1000 del team M4, già testata sullo stesso circuito nei scorsi giorni. “Hopper”, dopo anni tra MotoGP e World Superbike, torna in madrepatria con la squadra che l’aveva lanciato al top nei primi anni Duemila: l’obiettivo è quello di vincere il campionato, anche a scapito del team “ufficiale” Rockstar Makita.

Yoshimura, che aveva prenotato il tracciato aprendo succesivamente le porte a tutte le altre squadre, conta su Blake Young e Tommy Hayden: l’assenza di Mat Mladin si farà sentire, ma c’è ottimismo sulla possibilità di contrastare nell’American Superbike la coppia Yamaha, Josh Hayes (team Graves) e Ben Bostrom (Pat Clark Motorsports).

Passando alla Daytona SportBike, il campione in carica Danny Eslick, passato da Buell a Suzuki, dovrà confermarsi ad alti livelli contro contendenti quali Martin Cardenas (M4 Suzuki) e la coppia Graves Yamaha, Josh Herrin e Tommy Aquino, tutti in pista a Fontana per il primo vero test del 2010.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy