All Japan Superbike: Yoshiyuki Sugai continua con la 1098R aspettando la 1199 Panigale

All Japan Superbike: Yoshiyuki Sugai continua con la 1098R aspettando la 1199 Panigale

Ottimo risultato a Suzuka

Commenta per primo!

In “casa del nemico”, la Ducati da un buon biennio a questa parte riesce a ben figurare nell’All Japan Superbike. Grazie a Yoshiyuki Sugai, gran Ducatista e titolare del Team Sugai Racing Japan (compagine con la quale compete tra JSB1000 ed ST600 dal 2009), la casa di Bologna è costantemente in corsa per un piazzamento nella top-5 al culmine di un triennio di crescita sul piano prestazionale. Dopo un 12° posto raccolto nel 2010 come miglior risultato, lo scorso anno Yoshiyuki ha dato vita ad una serie di risultati particolarmente apprezzabili: 8° in campionato con ben 82 punti all’attivo, 6° assoluto ad Autopolis. In questa stagione Sugai si ritrova addirittura 6° nella classifica generale, con una sequenza di risultati positiva: 8° a Motegi, 12° alla “2&4 Race” di Suzuka, 7° a Tsukuba. Con 36 punti raccolti Sugai punta in grande, specie dopo una 8 ore di Suzuka da incorniciare conclusa in dodicesima posizione assoluta non con la 1098R abitualmente adoperata nell’All Japan Superbike, bensì all’esordio assoluto per un evento di simile prestigio con la 1199 Panigale. Nonostante la Ducati 1199 Panigale si sia rivelata già una moto più che competitiva, Yoshiyuki Sugai insieme al TD Racing e Ducati Japan ha deciso di continuare nella JSB1000 con la 1098R, rimandando l’esordio nell’ambito dell’All Japan Superbike della 1199 alla stagione 2013.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy