All Japan Superbike: Test a Sugo, Chojun Kameya passa al comando

All Japan Superbike: Test a Sugo, Chojun Kameya passa al comando

In attesa della nuova Kawasaki

di Redazione Corsedimoto

Proseguono a Sugo i test collettivi dell’All Japan Superbike, prima occasione di incontro da due mesi a questa parte a seguito della doppia-maratona Endurance di Suzuka (8 ore e 300 kilometri). Nella seconda giornata di attività è stato Chojun Kameya, pilota del team Sakurai Honda, a spiccare il miglior tempo in 1’28″63, eguagliando sostanzialmente il crono di Katsuyuki Nakasuga della precedente giornata.

Sotto il muro dell’1’29” oltre a Kameya hanno viaggiato Shinichi Itoh (Honda Keihin Kohara) in 1’28″65 e Katsuyuki Nakasuga (Yamaha YSP Racing) in 1’28″92, la medesima top-3 dell’inaugurale giorno di prove sul tracciato di proprietà Yamaha.

A seguire il vincitore della 8 ore di Suzuka su Honda HARC-PRO, Takumi Takahashi, in 1’29″87: oltre l’1’30” l’altra Yamaha YZF R1 di Takeda e la Ducati di Yoshiyuki Sugai, in netta crescita rispetto alle ultime uscite stagionali.

Ha raggiunto il plotone delle JSB1000 presenti anche la Kawasaki con il Team Green e Akira Yanagawa pilota, lo scorso fine settimana impegnato nel World Superbike a Silverstone con la squadra ufficiale in sostituzione dell’infortunato Chris Vermeulen. Yanagawa dovrebbe proprio in questi test provare anche la nuova Kawasaki Ninja ZX-10R 2011…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy