All Japan Superbike: sono 17 gli iscritti alla classe JSB1000

All Japan Superbike: sono 17 gli iscritti alla classe JSB1000

In calo rispetto al 2010

In questo lungo periodo di sosta dell’All Japan Superbike dovuto al terremoto che ha sconvolto il Giappone e, di conseguenza, il movimento motociclistico nazionale (annullato il primo round a Tsukuba, posticipato l’evento di Suzuka al 15 maggio), la MFJ ha comunque reso noto l’elenco iscritti della stagione 2011.

Per la JSB1000 (Superbike) si registra un calo con soltanto 17 piloti regolarmente iscritti. Tra questi figura Kousuke Akiyoshi, campione in carica, rimasto al team F.C.C. TSR Honda mostrando il #1 sul cupolino della propria Fireblade. Suoi rivali più accreditati il campione 2008 e 2009 Katsuyuki Nakasuga con la Yamaha del YSP Racing Team with TRC (#21), Akira Yanagawa su Kawasaki del Team Green (#87) e Takumi Takahashi, giovane talento del team HARC-PRO Honda (#634), vincitore lo scorso anno alla 8 ore di Suzuka e contendente al titolo all’esordio nella categoria.

Da segnalare il ritorno in Giappone di Yukio Kagayama con una Suzuki GSX-R 1000 schierata in proprio dal “Team Kagayama” (#71), l’ex HRC e Yoshimura Suzuki Kazuki Tokudome ora con una Honda del Racing Team Suzuka (#54) e la riconferma del programma di Yoshiyuki Sugai con una Ducati 1098R (#11). In pista anche Osagu Deguchi, passato da Suzuki alla Kawasaki del Trick Star Racing (#01) e la BMW S1000RR del team G-Tribe condotta da Takashi Toda (#15).

Insieme alle JSB1000 correranno ben 13 J-GP2, portando così l’elenco iscritti a quota 30 moto per la classe regina, l’All Japan Superbike che come detto prenderà il via il prossimo 15 maggio con la “2&4 Race” di Suzuka.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy