All Japan Superbike: primo trionfo per Yukio Kagayama e per il proprio “Team Kagayama”

All Japan Superbike: primo trionfo per Yukio Kagayama e per il proprio “Team Kagayama”

Successo nel 4° round a Sugo

Commenta per primo!

Terminata la lunga militanza europea da pilota ufficiale Suzuki tra World Superbike (con il team Alstare) e BSB (a più riprese con Crescent), dallo scorso anno Yukio Kagayama è tornato a correre in madrepatria nell’All Japan Superbike dando vita al proprio “Team Kagayama”, formazione supportata da Yoshimura e Bright Logic, da questa stagione team di riferimento Dunlop della JSB1000. Un programma ambizioso per Yukio, iniziato sotto i migliori auspici nel 2011 con la pole position a Motegi e nell’ultimo round di Suzuka, sufficiente per garantirsi il quarto posto finale nella classifica di campionato con 135 punti e quattro podi all’attivo. Da questa base Kagayama, impegnato anche nel Mondiale Endurance FIM (8 ore di Suzuka compresa, recente trionfo alla 8 ore di Oschersleben) con il Suzuki Endurance Racing Team, ha trovato lo “slancio” per un 2012 da protagonista culminato con la prima affermazione nella JSB1000 da pilota e team manager conseguita lo scorso 26 agosto a Sugo. Yukio si è così aggiudicato la prima vittoria ritrovandosi ora a soli 9 punti dal capo-classifica di campionato Katsuyuki Nakasuga (Yamaha YSP Racing Team), con una concreta chance di aggiudicarsi un titolo che manca alla propria personale bacheca di successi. Grazie a Kagayama, la Suzuki torna sul gradino più alto del podio nella JSB1000 dopo 3 anni, nella speranza di conquistare l’alloro finale che manca da un lusto a questa parte, nello specifico dalla stagione 2007 con Atsushi Watanabe (Yoshimura Suzuki).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy