All Japan Superbike: primi test per HARC-PRO Honda in vista del 2011

All Japan Superbike: primi test per HARC-PRO Honda in vista del 2011

Takaaki Nakagami in J-GP2

Commenta per primo!

Conclusa la stagione 2010 con il titolo della JSB1000 sfumato soltanto all’ultima gara, il team HARC-PRO Honda, vittorioso alla 8 ore di Suzuka con Ryuichi Kiyonari e Takumi Takahashi, ha iniziato i primi test in proiezione 2011 che vedrà la squadra presente in tutti i campionati motociclistici giapponesi sempre con il supporto di HRC. Al Twin Ring di Motegi con la Honda CBR 1000RR dotata di tutti gli ultimi aggiornamenti tecnici ha girato sempre Takumi Takahashi, quarto in campionato dopo esser stato per cinque delle sette prove in calendario leader della classifica vincendo la prima tappa di Tsukuba. Il 21enne pilota giapponese, entrato nella storia quale più giovane vincitore di sempre alla 8 ore di Suzuka, sarà l’unico portacolori HARC-PRO Honda nell’All Japan Superbike la prossima stagione. Stesso programma con Ryuta Kobayashi nella ST600, mentre nella J-GP2 è stato “promosso” Takaaki Nakagami, 19enne già con trascorsi nel Motomondiale classe 125cc dove, fino al 2009, aveva corso con il team Ongetta. Nakagami, ottima “riserva” a Suzuka e reduce da un positivo 2010 di debutto con le quattro tempi nella ST600, sarà annunciato come pilota HARC-PRO per la J-GP2 soltanto il 3 dicembre prossimo. Da capire se disporrà ancora di una Honda CBR 600RR “Evo” o di una Moto2 vera e propria, anche per puntare alla wild card al GP del Giappone del mondiale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy