All Japan Superbike Motegi Qualifiche: prima pole 2014 per Takumi Takahashi

All Japan Superbike Motegi Qualifiche: prima pole 2014 per Takumi Takahashi

Nuovo record della pista

Commenta per primo!

Dopo Katsuyuki Nakasuga (a Suzuka) e Kazuki Watanabe (ad Autopolis), al Twin Ring di Motegi l’All Japan Superbike registra il terzo differente poleman nelle prime tre gare della stagione 2014. Nel corso del decisivo “Q2” riservato ai dieci migliori piloti emersi dal “Q1”, Takumi Takahashi, due volte vincitore (2010 e 2013) della 8 ore di Suzuka e reduce dal trionfo di Autopolis, grazie al riferimento cronometrico di 1’48″803 si è aggiudicato la prima pole position stagionale in sella alla Honda CBR 1000RR #634 del team HARC-PRO Honda. Attuale tester HRC per i programmi MotoGP, pilota di punta della casa dell’ala dorata nell’All Japan Road Race Championship, Takahashi non ha avuto problemi a ritoccare il precedente primato della pista ed aggiudicarsi la partenza dal palo per la gara in programma domani alle 14:10 locali da disputarsi sulla distanza di 19 giri.

Grande prestazione per l’alfiere HARC-PRO Honda, in grado nella decisiva sessione di qualifiche di lasciare a 79/1000 il Campione in carica e capoclassifica (ad ex-aequo proprio con Takahashi) di campionato Katsuyuki Nakasuga, secondo con la Yamaha R1 del YSP Racing Team distanziando nell’ordine la Yoshimura Suzuki di Takuya Tsuda e Kazuki Watanabe, quarto con la Kawasaki Ninja ZX-10R ufficiale del Team Green condotta in pole position ad Autopolis. L’ex Campione All Japan J-GP2 sconta 491/1000 di svantaggio dalla pole, meglio rispetto al leggendario compagno di squadra Akira Yanagawa (5°) con, a seguire, Tatsuya Yamaguchi (Honda Fireblade preparata da Moriwaki Engineering ed iscritta dal TOHO Racing) e Yukio Kagayama, settimo con la Suzuki GSX-R 1000 dell’omonimo Team Kagayama.

Completano il novero dei piloti qualificatisi per il “Q2” l’ex vincitore della 8 ore di Suzuka Daisaku Sakai (8° con la BMW S1000RR del proprio Team Motorrad 39), il Campione All Japan J-GP2 in carica Kohta Nozane (Yamaha R1 del NTS Team Norick diretto da Mitsuo Abe) ed il veterano Yoshihiro Konno, decimo su Suzuki GSX-R 1000 MotoMap Supply. Prenderà il via dalla tredicesima casella invece la Ducati 1199 Panigale R del Team Sugai Racing Japan condotta da Yoshiyuki Sugai.

All Japan Road Race Championship 2014
Twin Ring Motegi, Classifica Qualifiche (Q2)

01- Takumi Takahashi – MuSASHi RT HARC-PRO – Honda CBR 1000RR – 1’48.803
02- Katsuyuki Nakasuga – Yamaha YSP Racing Team – Yamaha YZF R1 – + 0.079
03- Takuya Tsuda – Yoshimura Suzuki Shell Advance – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.374
04- Kazuki Watanabe – Team Green – Kawasaki ZX-10R – + 0.491
05- Akira Yanagawa – Team Green – Kawasaki ZX-10R – + 0.534
06- Tatsuya Yamaguchi – TOHO Racing with Moriwaki – Honda CBR 1000RR – + 0.894
07- Yukio Kagayama – Team Kagayama – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.707
08- Daisaku Sakai – Flex D.R.E. Motorrad 39 – BMW S1000RR – + 2.820
09- Kohta Nozane – NTS Team Norick Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 2.847
10- Yoshihiro Konno – MotoMap Supply – Suzuki GSX-R 1000 – + 3.385

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy