All Japan Superbike: Katsuyuki Nakasuga verso il terzo titolo

All Japan Superbike: Katsuyuki Nakasuga verso il terzo titolo

Vantaggio in campionato

Commenta per primo!

Con i suoi diretti inseguitori Yukio Kagayama e Takumi Takahashi fuori gioco per infortunio, ad Autopolis Katsuyuki Nakasuga ha sfruttato al meglio l’occasione ipotecando la conquista del suo terzo titolo All Japan Superbike. Campione 2008 e 2009 sempre con il Yamaha YSP Racing Team, “Kats” ad Autopolis ha conquistato la terza vittoria stagionale dopo Motegi e Tsukuba, sufficiente per ritrovarsi in testa alla classifica di campionato con ben 23 punti di vantaggio rispetto ad Akira Yanagawa (Kawasaki Team Green), 34 nei confronti di Yukio Kagayama (Suzuki Team Kagayama).

Scattato dalla pole per il terzo round consecutivo, Nakasuga soltanto negli ultimi giri ha sferrato l’attacco decisivo nei confronti del bi-Campione in carica Kousuke Akiyoshi, resistendo successivamente agli assalti di Ryuichi Kiyonari, “wild card” d’eccezione dell’evento come sostituto dell’infortunato Takumi Takahashi in HARC-PRO Honda.

Comprensibile la soddisfazione per Nakasuga, quest’anno autore di una strepitosa pole position (con un crono da.. MotoGP!) alla 8 ore di Suzuka con Yamaha Austria, prossimamente impegnato proprio nella classe regina del motociclismo da wild card al Twin Ring di Motegi.

Ho deciso di attaccare soltanto negli ultimi per preservare gli pneumatici“, ha spiegato il tester Yamaha MotoGP, 4° lo scorso anno a Valencia come sostituto dell’infortunato Campione del Mondo in carica Jorge Lorenzo. “Akiyoshi e Kiyonari avevano un ottimo ritmo, ma sapevo di aver qualcosa in più nel finale. Fortunatamente tutto è andato nel miglior modo possibile e la strategia ha pagato. Adesso abbiamo un buon vantaggio in campionato, ma per il momento sono più felice per aver conquistato questa terza vittoria stagionale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy