All Japan Superbike: confermata la squalifica della Honda di Kameya

All Japan Superbike: confermata la squalifica della Honda di Kameya

Avvenuta a Motegi

Commenta per primo!

Proseguono le polemiche riguardanti il regolamento vigente dell’All Japan Superbike, che rischiano di allontanare case costruttrici e team dal campionato per il 2010 (già fatto, almeno nel caso di Yoshimura Suzuki). Dopo le ulteriori verifiche ed il ricorso presentato dal team Sakurai Honda, è stata confermata la squalifica della Honda CBR 1000RR #8 di Chojun Kameya dal round di Motegi.

Quinto sul traguardo, Kameya è stato escluso dalla classifica di gara perchè la sua CBR 1000RR ha superato il limite di 118 decibel, praticamente non consentendogli di giocarsi il titolo nell’ultima gara di Suzuka.

Il team Sakurai ha presentato formalmente l’appello, anche se non avrebbe cambiato l’epilogo del campionato che ha visto vincere per il secondo anno consecutivo la Yamaha YSP Racing Team con Katsuyuki Nakasuga.

A detta di molti team manager, risulta “impossibile” per queste Superbike riuscire a stare nei 118 decibel, tanto che se ne discuterà ancora nelle prossime settimane.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy