All Japan Superbike: conclusi i test a Motegi, circuito promosso

All Japan Superbike: conclusi i test a Motegi, circuito promosso

Nuovo asfalto, si correrà il 3 luglio

Commenta per primo!

Con soddisfazione da parte di pioti e squadre si sono conclusi i test dell’All Japan Road Race Championship sul rinnovato tracciato di Motegi. Al Twin Ring, a seguito del terremoto che ha devastato la terra del Sol Levante lo scorso mese di marzo, è stata riasfaltata la pista, un’opera di ammodernamento che ha reso soddisfatti tutti i piloti con tempi in netto ribasso rispetto al recente passato spiccando nuovi record sul giro.

Tra le JSB1000, dopo le migliori prestazioni delle precedenti due giornate di Yukio Kagayama (Suzuki Team Kagayama) e di Katsuyuki Nakasuga (Yamaha YSP Racing Team with TRC), è stato l’ex pilota ufficiale HRC e Yoshimura Kazuki Tokudome a spiccare il miglior tempo con la Honda CBR 1000RR del proprio team in 2’08″52.

Grande lotta anche nella ST600 (Supersport), dove si è rivisto Daisaku Sakai (vincitore nel 2009 della 8 ore di Suzuka con Yoshimura, nella foto) con la GSX-R 600 del team Plus One, mentre tra le J-GP2 Tomoyoshi Koyama con la I.C.P. Tecstra ex-Baldolini ha avvicinato la testa della classifica.

Piloti e squadre dell’All Japan scenderanno in pista per il week-end di gara al Twin Ring di Motegi il prossimo 3 luglio con due manche in programma al fine di recuperare il primo round annullato di Tsukuba.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy