All Japan Superbike: Akira Yanagawa giù dal podio in gara, non in campionato

All Japan Superbike: Akira Yanagawa giù dal podio in gara, non in campionato

Dopo Autopolis 3° in classifica

Commenta per primo!

Dopo test pre-gara da assoluto protagonista, Akira Yanagawa era atteso ad una grande prova nel corso del quinto appuntamento stagionale dell’All Japan Superbike ad Autopolis, a maggior ragione se pensiamo che si tratta del circuito di proprietà Kawasaki dove, per tutto l’arco del 2010, ha sviluppato la nuova Ninja ZX-10R Superbike.

Purtroppo il leggendario pilota giapponese, pur sempre vice-campione della JSB1000 con un’esperienza tra MotoGP, World Superbike e AMA, non è andato oltre una modesta quarta posizione vedendosi beffare nella lotta per il podio dalla Yamaha del bi-campione Katsuyuki Nakasuga.

Dopo una prima grintosa parte di gara, Yanagawa con la Kawasaki ufficiale del Team Green ha perso progressivamente terreno per un’usura anomala del pneumatico anteriore Bridgestone che non ha lasciato altra scelta se non di alzare bandiera bianca accontentandosi di un modesto quarto posto.

Per me è stata una grande delusione“, ammette Yanagawa. “Puntavo a conquistare il primo podio del 2011, ma purtroppo in gara abbiamo sofferto nonostante prove ed un Warm Up convincente. Ci tenevo moltissimo a concludere sul podio ed ero molto fiducioso nel duello con Nakasuga, ma purtroppo nella seconda parte di gara c’è stato un improvviso cedimento del pneumatico anteriore. A quel punto ho cercato in tutti i modi di restare in sella e salvare il risultato. E’ stato un vero peccato perchè vedevo tanto “verde” nelle tribune, ci tenevo molto a concludere sul podio qui davanti a tutti i dipendenti Kawasaki“.

Nonostante questo risultato al di sotto le aspettative adesso Akira Yanagawa è terzo in campionato seppur staccato di ben 41 punti dal leader della classifica e campione in carica, Kousuke Akiyoshi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy