8h Phillip Island: novità di rilievo dell’ultim’ora nell’entry list 2011

8h Phillip Island: novità di rilievo dell’ultim’ora nell’entry list 2011

Anche Staring al via

Commenta per primo!

A poco più di 48 ore dal via della prima sessione di prove libere, la 8 ore di Phillip Island presenta interessanti novità tra i 25 equipaggi iscritti. La più sensazionale riguarda il CUBE Racing, abitualmente impegnato nell’Australian Superbike, che ha deciso di affidare la propria Suzuki GSX-R 1000 oltre che a Ben Henry (miglior pilota privato a tutti gli effetti dell’ASBK) anche a Nick Waters, fratello di Josh e Brodie nonchè vincitore del Kirk McCarthy Award riservato al miglior esordiente “pro” dei campionati motociclistici australiani, e Bryan Staring, campione ASBK 2010 con la Honda del Cougar Bourbon Racing, di ritorno in madrepatria dopo una stagione nella Superstock 1000 FIM Cup con la Kawasaki del Team Pedercini.

Sempre dal vecchio continente farà capolino nella prova unica dell’Australian Endurance Championship 2011 il campione Europeo Superstock 600 Jed Metcher, pronto ad affiancare Glenn Scott e Alex Cudlin (protagonista del Mondiale Endurance tra le Superstock) con la Ninja ZX-6R del WNR Kawasaki, compagine diretta da Warwick Nowland.

Complessivamente saranno 25 gli equipaggi al via della prima edizione della “Phillip Island 8 Hours” con il Team Suzuki Australia grande favorito tanto in Superbike (Josh Waters, Troy Herfoss e Robert Bugden con la GSX-R 1000 #1) quanto in Supersport (Ben Attard, Brodie Waters e Mitchell Carr con la GSX-R 600 #11).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy