All Japan Superbike Test Suzuka Takahashi 1° con la (vecchia) CBR

All Japan Superbike Test Suzuka Takahashi 1° con la (vecchia) CBR

Giornata di Test per i big dell’All Japan Superbike, in tre sotto il 2’07”: Takahashi (Honda HARC-PRO), Tsuda (Yoshimura Suzuki) e Nakasuga (Yamaha Factory).

Concluso il weekend celebrativo dei Suzuka Motorsport Fans Days, le attività sul circuito dell’ottovolante sono proseguite con una giornata di Test destinata agli attesi protagonisti dell’All Japan Superbike 2017. Complessivamente 15 piloti hanno preso il via della pista nei due turni di prove dedicate, offrendo già interessanti riscontri sul piano cronometrico in previsione dell’esordio stagionale dell’8-9 aprile prossimi a Tsukuba e della 200 kilometri di Suzuka del 23 aprile. Nonostante il cambio regolamentare con l’obbligatorietà quest’anno di equipaggiare tutte le moto con gli pneumatici da 17″ (e non più 16″5), i riferimenti cronometrici non sembrano aver subito alcun contraccolpo: ben tre piloti, in rappresentanza di tre differenti case costruttrici (nell’ordine Honda, Suzuki e Yamaha) sono stati in grado di infrangere il muro del 2’07”, per quanto distanti dall’impressionante 2’05″535 siglato da Katsuyuki Nakasuga nelle qualifiche dello scorso mese di novembre.

Tuttora in sella alla ‘vecchia’ Honda CBR 1000RR Fireblade di HARC-PRO, il tre-volte vincitore (2010, 2013, 2014) della 8 ore nonché collaudatore HRC MotoGP Takumi Takahashi in 2’06″652 si è garantito il miglior riferimento cronometrico a precedere Takuya Tsuda, in 2’06″746 secondo con la nuova Suzuki GSX-R 1000 già preparata secondo le specifiche JSB1000 da Yoshimura. Sotto il 2’07” non poteva mancare nemmeno il Campione in carica nonché “Re” della serie (sette titoli in carriera: 2008, 2009 e consecutivamente dal 2012 al 2016) Katsuyuki Nakasuga, con la R1 di Yamaha Factory Racing Team in 2’06″811 a precedere il compagno di squadra Kohta Nozane, quest’anno parallelamente impegnato anche nel Mondiale Endurance con YART Yamaha (e pneumatici Bridgestone).

Più distante da questi riferimenti cronometrici Kazuma Watanabe, passato da F.C.C. TSR Honda a Kawasaki Team Green, emanazione diretta del Reparto Corse KHI di Akashi presente a questi test anche con il leggendario Akira Yanagawa (per lui programma “part time” in quella che dovrebbe essere la sua ultima stagione nel motociclismo) e con la scommessa Katsuya Matsuaki. Se F.C.C. TSR Honda con due moto si è presentata per un test in vista del Mondiale Endurance, ha proseguito il lavoro di sviluppo Moriwaki Engineering con le due Fireblade condotte da Yuki Takahashi (2’09″469) ed il rientrante 4 volte vincitore della 8 ore Ryuichi Kiyonari (2’10″124), entrambi gommati Pirelli per l’All Japan e la 8 ore di Suzuka.

Takuya Tsuda con la nuova Suzuki GSX-R 1000 L7 di Yoshimura
Takuya Tsuda con la nuova Suzuki GSX-R 1000 L7 di Yoshimura

All’appello ha risposto presente anche il Team Kagayama con lo stesso Yukio Kagayama e Naomichi Uramoto (Campione All Japan J-GP2 in carica, promosso alla top class JSB1000), mentre l’ex specialista del Supermotard Sodo Hamahara, all’esordio con l’investitura di pilota ufficiale Yoshimura Suzuki, ha viaggiato sul 2’14”.

All Japan Road Race Championship 2017
Test Suzuka Circuit
Classifica dei Tempi

01- Takumi Takahashi – MuSASHi RT HARC-PRO – Honda CBR 1000RR – 2’06.652
02- Takuya Tsuda – Yoshimura Suzuki Motul Racing – Suzuki GSX-R 1000 – 2’06.746
03- Katsuyuki Nakasuga – Yamaha Factory Racing Team – Yamaha YZF R1 – 2’06.811
04- Kohta Nozane – Yamaha Factory Racing Team – Yamaha YZF R1 – 2’08.697
05- Kazuma Watanabe – Kawasaki Team Green – Kawasaki ZX-10R – 2’09.294
06- Alan Techer – F.C.C. TSR Honda – Honda CBR 1000RR – 2’09.409
07- Yuki Takahashi – Moriwaki Motul Racing – Honda CBR 1000RR – 2’09.469
08- Damian Cudlin – F.C.C. TSR Honda – Honda CBR 1000RR – 2’09.772
09- Takuya Fujita – Yamalube Racing Team – Yamaha YZF R1 – 2’09.845
10- Akira Yanagawa – Kawasaki Team Green – Kawasaki ZX-10R – 2’09.945
11- Ryuichi Kiyonari – Moriwaki Motul Racing – Honda CBR 1000RR – 2’10.124
12- Yukio Kagayama – Team Kagayama – Suzuki GSX-R 1000 – 2’10.682
13- Naomichi Uramoto – Team Kagayama – Suzuki GSX-R 1000 – 2’10.783
14- Katsuya Matsuaki – Kawasaki Team Green – Kawasaki ZX-10RR – 2’12.688
15- Sodo Hamahara – Yoshimura Suzuki Motul Racing – Suzuki GSX-R 1000 – 2’14.156

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy