All Japan Superbike: gara Endurance a Suzuka il 24 aprile, test per la 8 ore

All Japan Superbike: gara Endurance a Suzuka il 24 aprile, test per la 8 ore

La 200 kilometri di Suzuka aprirà la stagione 2016 dell’All Japan Superbike colmando il vuoto lasciato dalla sparizione della 300 kilometri pre-8 ore

Commenta per primo!

Fino al 2009, per prepararsi alla 8 ore di Suzuka, le squadre attese protagoniste della competizione motociclistica più prestigiosa del Sol Levante avevano modo di affinare moto, strategie, equipaggi ed automatismi con la 300 kilometri di Suzuka, una sorta di gara-test regolarmente disputatasi per sette edizioni consecutive dal 2003 al 2009. Un evento, per varie ragioni, sparito nel calendario, riportato in auge seppur in forma ‘ridotta’ per la stagione 2016.

In vista della 8 ore in programma il 31 luglio prossimo, la MFJ (Motorcyling Federation of Japan) e Suzuka Circuit hanno deciso di dar vita il 24 aprile ad una corsa di 200 kilometri, parte integrante del calendario All Japan Superbike. Seconda gara Endurance del calendario dopo la 120 miles di Sugo (giunta quest’anno alla sua terza edizione consecutiva), la 200km di Suzuka assegnerà il punteggio per la graduatoria JSB1000, consentendo parallelamente a squadre e piloti di effettuare dei test sulla distanza in previsione della 8 ore.

Un’opportunità preziosissima per i tutti i top team giapponesi di verificare il potenziale di moto, piloti e strategie in ottica-8 ore per un fine settimana imperdibile: oltre alla prova “Endurance” dell’All Japan Superbike si disputerà infatti nel medesimo weekend una tappa della Super Formula (ex-Formula Nippon), serie #1 per monoposto del panorama motoristico giapponese. Di fatto viene riproposto nuovamente un connubio di successo per la soddisfazione del pubblico, da sempre numerosissimo (non meno di 50.000 spettatori) per assistere nella stessa giornata il meglio che il Motorsport nipponico possa offrire.

Per la prima edizione della 200km di Suzuka il regolamento sportivo (in definizione) non dovrebbe discostarsi più di tanto rispetto alla 120 miles (194 kilometri) di Sugo: possibilità per ciascun pilota iscritto all’All Japan Superbike di condividere la moto con un altro pilota (massimo 2 iscritti per ogni equipaggio), imposizione di un pit-stop per il rifornimento di almeno 15″ più, consuetudine in questi casi, partenza in stile Le Mans.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy