8h Suzuka: Yamaha sempre al comando, inseguono Kawasaki e Honda

8h Suzuka: Yamaha sempre al comando, inseguono Kawasaki e Honda

Yamaha Factory con Nakasuga primeggia anche nelle seconde libere della 8 ore di Suzuka, distacchi importanti per Kawasaki Team Green e Honda HRC.

di Alessio Piana, @alessiopiana130
Katsuyuki Nakasuga alla 8 ore di Suzuka

Sempre in testa, sempre con un considerevole vantaggio rispetto ai più diretti inseguitori. La seconda sessione di Supplementary Practice della 8 ore di Suzuka ha ribadito i valori in campo espressi nel precedente turno e, ancor prima, nei test ufficiali delle scorse settimane: Yamaha Factory Racing Team resta la squadra da battere. In trionfo nelle precedenti tre edizioni ed a caccia del poker con la R1 vestita con i colori del 20esimo anniversario del modello di serie, lo squadrone ufficiale di Iwata ha primeggiato anche nelle seconde libere questa volta grazie a Katsuyuki Nakasuga. Il recordman dell’All Japan Superbike e poleman in tre distinte occasioni della 8 ore (2012, 2013, 2017) in 2’07″213 ha stampato il miglior tempo, ma i suoi compagni di equipaggio sono lì: primo a scender in pista nelle FP2, Michael van der Mark ha fermato i cronometri sul 2’08″736, Alex Lowes nel run conclusivo in 2’07″437 migliorando il 2’07″853 siglato nella prima sessione.

YFRT si conferma l’indiscusso riferimento per velocità e costanza di rendimento (tempi in configurazione gara…), ancor più considerando il gap rifilato ai più diretti inseguitori: 7 decimi a Kawasaki Team Green che ha fatto girare prevalentemente Leon Haslam e Kazuma Watanabe rispetto a Jonathan Rea, quasi 1″ nei confronti del rientrante Team HRC con la CBR 1000RRW affidata a Takumi Takahashi, Takaaki Nakagami e PJ Jacobsen sostituto dell’infortunato Leon Camier. Un gap che sale a 1″5 per quanto concerne Yoshimura Suzuki (competitivo Sylvain Guintoli, il primo a prender il via della pista) e sfiora i 2″ per YART Yamaha, quinta con la R1 #7 condotta da Broc Parkes, Marvin Fritz ed il 23enne giapponese Takuya Fujita.

Per quanto concerne la sfida che vale il titolo mondiale Endurance FIM EWC, sesto tempo per i capo-classifica di F.C.C. TSR Honda, quindicesimo per GMT94 Yamaha con Niccolò Canepa. Alle 16:50 locali la conclusiva sessione di prove libere in programma oggi.

Coca Cola Suzuka 8 hours 2018
Classifica Supplementary Practice 2 (Top-15)

01- Yamaha Factory Racing Team – Yamaha YZF R1 – 2’07.213
02- Kawasaki Team Green – Kawasaki ZX-10RR – + 0.791
03- Team HRC – Honda CBR 1000RRW – + 0.942
04- Yoshimura Suzuki Motul Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.537
05- YART Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.939
06- F.C.C. TSR Honda France – Honda CBR 1000RR – + 2.282
07- KYB Moriwaki Motul Racing – Honda CBR 1000RR – + 2.298
08- MuSASHi RT HARC-PRO Honda – Honda CBR 1000RR – + 2.338
09- S-Pulse Dream Racing IAI – Suzuki GSX-R 1000 – + 2.345
10- Honda Suzuka Racing Team – Honda CBR 1000RR – + 2.580
11- Honda Asia Dream Racing – Honda CBR 1000RR – + 2.805
12- au & Teluru MotoUP RT – Honda CBR 1000RR – + 2.812
13- Team SuP Dream Honda – Honda CBR 1000RR – + 2.887
14- Honda Dream RT Sakurai – Honda CBR 1000RR – + 3.369
15- GMT94 Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 3.845

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy