8h Suzuka: una dimostrazione in pista anticipa la 41esima edizione

8h Suzuka: una dimostrazione in pista anticipa la 41esima edizione

Per la 41esima edizione della 8 ore di Suzuka l’appuntamento è fissato per il prossimo 29 luglio, nel frattempo i top team protagonisti di una parata proprio sul circuito dell’ottovolante.

di Alessio Piana, @alessiopiana130
Dimostrazione in pista dei top team della 8 ore di Suzuka

Ad esattamente 139 giorni dalla “gara delle gare“, a Suzuka una “dimostrazione” in pista di alcuni top team attesi protagonisti dell’evento ha inaugurato ufficialmente la marcia di avvicinamento alla 8 ore del 29 luglio prossimo. Giunta alla sua 41esima edizione, la 8 ore di Suzuka sarà per il secondo anno di fila l’evento conclusivo del calendario FIM EWC, con tante tematiche d’interesse: Yamaha Factory Racing Team che punta al poker, il ritorno del Team HRC, le ambizioni di Kawasaki Team Green e Yoshimura Suzuki.

Aspettando di conoscere l’elenco iscritti (la lista dei 70 team sarà comunicata a giugno), oggi sul mitico tracciato dell’ottovolante si è tenuta, in occasione dei Suzuka Motorsports Fan Thanks Days, una “parata” di alcune delle squadre che prenderanno parte alla 8 ore.

Con partenza da fermo (in “stile Le Mans” o, per l’appunto, “stile Suzuka”…) e per qualche giro dimostrativo si sono visti i team Yamaha Factory, Kawasaki Team Green, Yoshimura Suzuki, HARC-PRO Honda, Team Kagayama, Moriwaki Engineering, au & Teluru Kohara: chi con moto già in configurazione 8 ore, chi invece con le Superbike preparate secondo le specifiche regolamentari JSB1000 dell’All Japan.

Della partita non era presente invece il (rientrante) Team HRC che, nella giornata di ieri, aveva svelato la CBR 1000RRW ufficiale del rientro. Allo squadrone Honda era stato tributato uno spazio esclusivo e dedicato insieme all’esibizione di Takaaki Nakagami con una Honda RC213V-S..

Corsedimoto.com porta il Mondiale Endurance FIM EWC in TV e web per l’Italia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy