8h Suzuka: rifiuto di Zarco, non correrà con Yoshimura?

8h Suzuka: rifiuto di Zarco, non correrà con Yoshimura?

Johann Zarco non dovrebbe più correre alla 8 ore di Suzuka con Yoshimura Suzuki nonostante l’annuncio delle scorse settimane.

Suzuki mi ha chiesto se volevo correre alla 8 ore di Suzuka e ho detto di sì“. Con queste parole, espresse nel corso della conferenza stampa pre-evento al GP di Francia a Le Mans, Johann Zarco lo scorso 5 maggio confermò ufficialmente la sua partecipazione alla 8 ore di Suzuka 2016. Una presenza attesa, frutto del contratto da ‘tester‘ siglato con la casa di Hamamatsu (tanto da provare recentemente la Suzuki GSX-RR a Motegi), ma che dovrebbe essere smentita con l’evoluzione dei fatti.

Come riporta Solo Moto, nei giorni scorsi il Campione del Mondo Moto2 avrebbe comunicato direttamente a Suzuki la sua intenzione di rinunciare alla 8 ore, tanto che il suo nome non compare nell’entry list provvisoria rilasciata ad inizio settimana.

Una decisione sorprendente, una smentita dei piani previsti e delle parole espresse dal diretto interessato poco più di un mese or sono, che lascerebbe così Yoshimura Suzuki senza un pilota, ma non senza alternative.

Accanto ai già annunciati Takuya Tsuda (pilota Yoshimura Suzuki nell’All Japan Superbike e tester Suzuki MotoGP) e Joshua Brookes (portacolori Milwaukee BMW nel Mondiale Superbike, con Yoshimura alla 8 ore del 2013 conclusa in 2° posizione), si parla con insistenza di Toni Elias.

Attualmente impegnato con Yoshimura Research & Development of America, l’iridato Moto2 2010 ha già preso parte alla 8 ore di Suzuka lo scorso anno con la Honda #104 del TOHO Racing with Moriwaki.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy