8h Suzuka: presentata l’edizione dei record, appuntamento il 31 luglio

8h Suzuka: presentata l’edizione dei record, appuntamento il 31 luglio

Sarà un’edizione 2016 (la 39esima) della 8 ore di Suzuka davvero da primato: record di domande d’iscrizione, Yamaha, Honda, Suzuki e Kawasaki puntano alla vittoria.

A 126 giorni esatti dalla disputa dell’evento si può già definirla come l’edizione dei record. Ebbene sì: il 31 luglio prossimo si assisterà ad una 8 ore di Suzuka destinata a diventare tra le più memorabili in 39 anni di storia. Dal 1978 la principale competizione motociclistica del Sol Levante, per la maratona regolarmente in programma sul mitico tracciato dell’ottovolante si è registrato un’adesione record per quanto concerne le domande d’iscrizione, ben superiori alle 80 unità (su 70 posti disponibili) tanto che, per le prove e qualifiche ufficiali, gli organizzatori hanno già previsto (e non succedeva dal 2008!) la suddivisione in due gruppi (A e B). Inoltre sono previsti slot in griglia garantiti soltanto a 20 equipaggi opportunamente selezionati in base al palmares sportivo ed ai risultati che conseguiranno il prossimo mese di aprile nel corso della 200 kilometri di Suzuka, “gara test” da quest’anno integrata nell’ambito dell’All Japan Superbike.

IN ATTESA DEI BIG, EDIZIONE DEI RECORD – Numeri da primato che sono stati snocciolati nel corso della presentazione ufficiale dell’evento tenutasi, nella giornata di venerdì 25 marzo, in concomitanza con l’inaugurale giornata del Tokyo Motorcycle Show. Oltre ai responsabili di Suzuka Circuit e Francois Ribeiro di Eurosport Events (promoter del Mondiale Endurance), sono intervenuti i Team Manager delle principali squadre candidate alla vittoria: Yamaha Factory Racing (in trionfo lo scorso anno con Katsuyuki Nakasuga, Bradley Smith e Pol Espargaro), HARC-PRO Honda (a caccia del poker dopo i successi del 2010, 2013 e 2014), Kawasaki Team Green e Yoshimura Suzuki più il Team Kagayama con lo stesso Yukio Kagayama immancabilmente presente. Se in termini quantitativi la 8h Suzuka 2016 si pone già come l’edizione dei record, manca ancora il ‘grande nome’ in grado di suscitare l’interesse dell’appassionato occasionale. Se nel precedente triennio Kevin Schwantz (2013-2014) e Casey Stoner (2015) sono state le attrazioni principali del weekend, per l’edizione 2016 si cerca un ‘big’: Kawasaki Team Green ha confermato l’apporto di Leon Haslam accanto al leggendario Akira Yanagawa e Kazuki Watanabe, al team HARC-PRO Honda si parla di Nicky Hayden oltre allo stesso Michael van der Mark, in Yamaha tutto dipenderà dalle decisioni della casa madre (il bis al via di Bradley Smith e Pol Espargaro sembra seriamente in discussione). In compenso pare fatta per vedere Johann Zarco con Yoshimura Suzuki e, sempre dalla Moto2, Dominique Aegerter (con Honda) punterà al terzo podio di fila.

La Presentazione ufficiale della 8h Suzuka 2016 al Tokyo Motorcycle Show
La Presentazione ufficiale della 8h Suzuka 2016 al Tokyo Motorcycle Show

ROUND DECISIVO PER IL MONDIALE EWC? – Con il nuovo ‘format’ voluto dal promoter Eurosport Events, la 8 ore di Suzuka sarà quest’anno il penultimo round del FIM Endurance World Championship con una concreta chance che il titolo iridato 2016 possa essere assegnato proprio nel weekend All Japan del calendario. Questo ha spinto il team F.C.C. TSR Honda, vittorioso alla 8 ore nel 2006, 2011 e 2012, a presenziare alla 24 Heures Moto Le Mans con un dream team formato da Kazuma Watanabe, Damian Cudlin ed il giovane Alan Techer.

LA 8H SUZUKA IN DIRETTA SU EUROSPORT – Dopo il (clamoroso) successo dello scorso anno, resta confermatissima la diretta TV esclusiva per l’Italia della 8 ore di Suzuka 2016 su Eurosport con complessivamente 9 ore di diretta tra la trasmissione integrale della corsa, pre-gara e premiazioni finali. Un appuntamento assolutamente da non perdere il 31 luglio prossimo a partire dalle 4:30 italiane fino all’esposizione della bandiera a scacchi delle 12:30.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy