8h SlovakiaRing Qualifiche 1 YART Yamaha in pole provvisoria

8h SlovakiaRing Qualifiche 1 YART Yamaha in pole provvisoria

YART Yamaha si assicura la pole provvisoria alla 8 ore dello SlovakiaRing con Parkes, Fritz e Nozane. Niccolò Canepa (GMT94 Yamaha) 2° aspettando domani.

La carovana del Mondiale Endurance FIM EWC per il quarto appuntamento stagionale 2016/2017, l’ultimo sul suolo europeo prima della “finalissima” rappresentata dalla 8 ore di Suzuka, scopre lo SlovakiaRing incontrando diversi imprevisti lungo il cammino, ma anche e soprattutto una parziale rivoluzione di alcuni dei valori in campo. Al termine dell’inaugurale tornata di qualifiche ufficiali YART Yamaha con la R1 #7 gommata Bridgestone condotta da Broc Parkes, Marvin Fritz e Kohta Nozane si assicura la pole position provvisoria rifilando, nel tempo medio di 2’04″478, un consistente vantaggio nei confronti di GMT94 Yamaha capitanata dal nostro Niccolò Canepa, in trionfo tra Le Mans ed Oschersleben e già con il pensiero rivolto alla maratona di 8 ore in programma sabato a partire dalle 13:30.

YART YAMAHA SUGLI SCUDI – A caccia di una vittoria che manca ormai dal 2009 (!) e di punti preziosi per la classifica di campionato, le prime qualifiche hanno proiettato lo squadrone YART Yamaha in pole provvisoria con un trio di piloti omogeneo nei propri riferimenti cronometri. Il 2’04″478 frutto della media dei tempi di Broc Parkes (2’04″463), Marvin Fritz (2’04″552) e Kohta Nozane (2’04″420, il più veloce in assoluto oggi) garantisce alla compagine di Mandy Kainz la pole del giovedì ed il primato in tutte le sessioni per gruppo di piloti (blu, giallo, rosso) disputato. Un bel modo di iniziare la 8 ore dello SlovakiaRing soprattutto per Kohta Nozane, 21enne pupillo Yamaha reduce dalla vittoria nell’All Japan Superbike a Motegi, il quale per correre nel FIM EWC questo weekend ha rinunciato alla tappa della JSB1000 di Autopolis sostituito in Yamaha Factory Racing niente meno che da Michael van der Mark.

CANEPA 2° CON GMT94 YAMAHA – Come si è visto nell’ultimo biennio, GMT94 bada più al sodo ed a preparare al meglio la gara. In trionfo alla 24 ore di Le Mans con successivo bis alla 8 ore di Oschersleben, la squadra d’Oltralpe punta alla tripletta ed alla leadership di campionato, distante soli 7 punti dalla Suzuki S.E.R.T. (provvisoriamente 3° oggi). Un proposito inaugurato con il secondo tempo nelle qualifiche 1 con il crono medio di 2’05″523 a firma di David Checa (2’05″727), Mike Di Meglio (2’05″412) e del nostro Niccolò Canepa (2’05″430), il più veloce in assoluto nelle prove ufficiali di Oschersleben.

TANTI PROTAGONISTI – Se là davanti prosegue il solito “Derby dei Tre Diapason“, in terza piazza provvisoria si collocano i 15 volte Campioni del Mondo della Suzuki S.E.R.T. (Vincent Philippe, Etienne Masson ed Alex Cudlin), nuovamente al via con la “vecchia” GSX-R 1000 (e sarà così almeno fino al Bol d’Or). Modello precedente della Fireblade anche per F.C.C. TSR Honda, in quarta posizione con Gregg Black (caduto due volte nelle prove pre-evento), Damian Cudlin ed il riconfermato Josh Hook, i quali per la 8 ore di Suzuka lasceranno spazio a Dominique Aegerter, Stefan Bradl ed un terzo pilota da annunciare. Seguono in graduatoria l’altro team All Japan di Kawasaki Trick Star Racing, EKO IVRacing BMW CSEU (con uno scatenato Karel Hanika) e Team LRP Poland (con Markus Reiterberger velocissimo in sella ad una S1000RR del 2013…), ottavi Honda Endurance Racing subito davanti agli idoli di casa del Maco Racing Team, reduci dal memorabile podio di Oschersleben.

SLOVAKIARING DECISIVO PER LA SUPERSTOCK – In qualità di ultimo round europeo della stagione, sabato si assegnerà la FIM Endurance World Cup riservata alla classe Superstock. Leader di campionato, Moto Ain Yamaha con Alexis Masbou, Hugo Clere e Christoffer Bergman (collaudatore Ohlins in sostituzione di Robin Mulhauser) si ritrova in pole provvisoria a precedere la Yamaha Viltais Experience, più staccati i diretti avversari in classifica (distanti soli 6 punti) del Tati Team. Diciannovesima assoluta e 6° di classe Superstock la (nuova) Suzuki GSX-R 1000 del No Limits Motor Team di Moreno Codeluppi con Kevin Manfredi confermatosi competitivo (11° assoluto stamane nelle libere, 2° tra le Stock) insieme ad Andrea Boscoscuro e Niccolò Rossi. Domani le seconde qualifiche, sabato il via della gara anticipato di mezz’ora dalle 14:00 alle 13:30 per evitare uno… sciame di insetti che abitualmente fa capolino allo SlovakiaRing intorno alle 22:00, l’originario orario dell’esposizione della bandiera. Il FIM EWC per la stagione 2016/2017 ha deciso di allargare i suoi orizzonti, ma si scontra alle volte con simili (inconsuete) problematiche…

8 Hours EWC SlovakiaRing 2017
Classifica Qualifiche 1

01- YART Yamaha – Yamaha YZF R1 – 2’04.478 (EWC)
02- GMT94 Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.045 (EWC)
03- Suzuki S.E.R.T. – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.652 (EWC)
04- F.C.C. TSR Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.855 (EWC)
05- EVA RT Webike Trick Star – Kawasaki ZX-10R – + 1.995 (EWC)
06- EKO IVRacing BMW CSEU – BMW S1000RR – + 2.008 (EWC)
07- Team LRP Poland – BMW S1000RR – + 2.027 (EWC)
08- Honda Endurance Racing – Honda CBR 1000RR SP2 – + 2.157 (EWC)
09- Maco Racing Team – Yamaha YZF R1 – + 2.205 (EWC)
10- Bolliger Team Switzerland – Kawasaki ZX-10R – + 2.218 (EWC)
11- Moto Ain CRT – Yamaha YZF R1 – + 2.307 (SST)
12- Yamaha Viltais Experience – Yamaha YZF R1 – + 2.407 (SST)
13- Ecurie Chrono Sport – Kawasaki ZX-10R – + 3.339 (SST)
14- Volpker NRT48 – BMW S1000RR – + 3.417 (SST)
15- Team April Moto Motors Events – Honda CBR 1000RR SP2 – + 3.554 (EWC)
16- Tati Team Beaujolais Racing – Kawasaki ZX-10R – + 3.948 (SST)
17- Bertl Racing Team – BMW S1000RR – + 4.272 (EWC)
18- Wojcik FHP YART – Yamaha YZF R1 – + 4.370 (EWC)
19- No Limits Motor Team – Suzuki GSX-R 1000 – + 4.407 (SST)
20- GERT 56 by rs speedbikes – BMW S1000RR – + 4.854 (SST)
21- Maco Racing 2 – Yamaha YZF R1 – + 4.961 (SST)
22- AM Moto Racing Competition – Kawasaki ZX-10R – + 5.292 (SST)
23- Raceparts by Ducati Salzburg – Yamaha YZF R1 – + 5.632 (EWC)
24- MotoTech EWC Team – Honda CBR 1000RR SP2 – + 5.755 (EWC)
25- Motobox Kremer – Yamaha YZF R1 – + 5.955 (EWC)
26- Exteria Racing Team – BMW S1000RR – + 6.576 (SST)
27- WSB Endurance Team – Kawasaki ZX-10R – + 7.149 (EWC)
28- motomaxx Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 7.906 (SST)
29- Moto 39 Competition – Kawasaki ZX-10R – + 10.425 (EWC)
30- Team Rabid Transit – Yamaha YZF R1 – + 10.733 (EWC)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy