8h Oschersleben Qualifiche 2 Canepa porta GMT94 in pole

8h Oschersleben Qualifiche 2 Canepa porta GMT94 in pole

Gran giro di Niccolò Canepa nelle seconde qualifiche della 8h Oschersleben, insieme a David Checa e Mike Di Meglio porta GMT94 Yamaha in pole position.

In trionfo alla 24 ore di Le Mans, all’assalto della leadership di campionato questo fine settimana. La missione di GMT94 Yamaha trova conferma dai responsi delle qualifiche ufficiali della 8h Oschersleben, terzo di cinque appuntamenti del Mondiale Endurance FIM EWC 2016/2017 che vedrà domani alle 14:00 in punto lo squadrone di Christophe Guyot scattare dalla pole position. Grazie ai tempi di David Checa (1’27″408), Mike Di Meglio (1’27″196) e di uno scatenato Niccolò Canepa (il più veloce in assoluto con il best lap di 1’26″872), la Yamaha R1 #94 gommata Dunlop prenderà il via davanti a YART Yamaha (con Marvin Fritz scivolato senza conseguenze nelle seconde qualifiche) e la BMW del Team LRP Poland con un velocissimo Markus Reiterberger seguita dalla Suzuki S.E.R.T. e dalla R1 del Yamaha Viltais Experience, in pole position nella classe Superstock. (Qui la sintesi TV delle prove)

NICCOLO’ CANEPA IL PIU’ VELOCE – Se Oschersleben è l’appuntamento di casa per YART, il “Derby” dei Tre Diapason vede nuovamente GMT94 avere la meglio. In trionfo nel precedente biennio nonché reduce dalla vittoria alla 24 ore di Le Mans, la squadra due-volte Campione del Mondo EWC si è garantita la seconda pole stagionale dopo il Bol d’Or in virtù di tempi omogenei del proprio trio di piloti capeggiati dal nostro Niccolò Canepa. Se ieri nelle qualifiche 1 ha girato con lo stesso treno di pneumatici utilizzato da Checa nella precedente sessione, oggi con gomma nuova il genovese ha piazzato un sensazionale crono di 1’26″872, primo ed unico questo weekend ad infrangere il muro dell’1’27” alla Motorsport Arena. Canepa è stato il più veloce e, insieme ai team-mates Checa (1’27″408) e Di Meglio (1’27″196), ha permesso a GMT94 di consolidare la pole con un tempo medio di 1’27″158, quasi 1/2 secondo di margine rispetto a YART. In casa Yamaha Austria si è vissuta una giornata un po’ anomala: Broc Parkes non ha girato nel suo turno per risparmiare un treno di pneumatici Bridgestone (contingentamento di 20 gomme per qualifiche e gara) in vista della gara, mentre Marvin Fritz si è reso protagonista di una scivolata senza conseguenze alla curva dell’Hotel. Per la squadra di Mandy Kainz, a digiuno di successi dal trionfale 2009, restano in ogni caso i giusti presupposti per puntare alla vittoria facendo affidamento anche sul giovanissimo Kohta Nozane, giovane pupillo Yamaha già rivelazione a Le Mans e 2° assoluto domenica scorsa nell’All Japan Superbike a Sugo.

TANTI PROTAGONISTI – Se le Yamaha R1, specie ad Oschersleben, risultano imprendibili, ci sono tante squadre attese protagoniste domani nella 8 ore che prenderà il via alle 14:00. Markus Reiterberger, al rientro nel FIM EWC sul tracciato dove ha sempre fatto registrare tempi a sensazione (pole 2014 con una BMW Superstock, giro record in gara nel 2015), ha condotto il Team LRP Poland al terzo posto nonostante una caduta di Lukas Trautmann nelle seconde qualifiche. A seguire la Suzuki S.E.R.T., con la “vecchia” GSX-R 1000 e senza Dominique Meliand al muretto box, si è qualificata 4° con Vincent Philippe, Etienne Masson (caduto ieri, ma OK) ed Alex Cudlin giusto davanti alla Yamaha Viltais Experience, nuovamente in pole tra le Superstock con la R1 #333 gommata Michelin affidata a Florian Alt, Axel Maurin e Bastien Mackels. Nei 10 spazio anche per F.C.C. TSR Honda (con Josh Hook il più veloce oggi nelle qualifiche del gruppo rosso), Bolliger Switzerland, Volpker NRT48, Moto Ain e Honda Racing che paga l’assenza di Julien Da Costa, non sceso in pista per il persistente dolore al polso destro. Parlando dei colori italiani, il No Limits Motor Team dopo la bella gara di Le Mans si è qualificato 23° (8° di classe Superstock) con il trio formato da Andrea Boscoscuro, Kevin Manfredi e Niccolò Rosso a caccia di un risultato positivo con la nuova GSX-R 1000.

Video La sintesi TV delle qualifiche 

FIM Endurance World Championship 2016/2017
8h Oschersleben
Classifica Qualifiche

01- GMT94 Yamaha – Yamaha YZF R1 – 1’27.158 (EWC)
02- YART Yamaah – Yamaha YZF R1 – 1’27.634 (EWC)
03- Team LRP Poland – BMW S1000RR – 1’27.854 (EWC)
04- Suzuki Endurance Racing Team – Suzuki GSX-R 1000 – 1’27.878 (EWC)
05- Yamaha Viltais Experience – Yamaha YZF R1 – 1’28.004 (SST)
06- F.C.C. TSR Honda – Honda CBR 1000RR – 1’28.022 (EWC)
07- Bolliger Team Switzerland – Kawasaki ZX-10R – 1’28.230 (EWC)
08- Voelpker NRT48 Schubert Motors – BMW S1000RR – 1’28.259 (SST)
09- Moto Ain CRT – Yamaha YZF R1 – 1’28.289 (SST)
10- Honda Endurance Racing – Honda CBR 1000RR SP2 – 1’28.509 (EWC)
11- Ecurie Chrono Sport – Kawasaki ZX-10R – 1’28.872 (SST)
12- EKO IVRacing BMW CSEU – BMW S1000RR – 1’28.896 (EWC)
13- EVA RT Webike Trick Star – Kawasaki ZX-10R – 1’28.936 (EWC)
14- Maco Racing Team – Yamaha YZF R1 – 1’28.978 (EWC)
15- Tati Team Beaujolais Racing – Kawasaki ZX-10R – 1’29.182 (SST)
16- AM Moto Racing Competition – Kawasaki ZX-10R – 1’29.288 (SST)
17- GERT 56 by rs speedbikes – BMW S1000RR – 1’29.517 (SST)
18- Hertrampf Racing Ducati Endurance – Ducati 1299 Panigale – 1’29.780 (STW)
19- Team April Moto Motors Events – Honda CBR 1000RR SP2 – 1’29.952 (EWC)
20- MotoTech EWC Team – Honda CBR 1000RR SP2 – 1’29.961 (EWC)
21- Aprilia Grebenstein – Aprilia RSV4 Factory – 1’30.024 (EWC)
22- Motobox Kremer – Yamaha YZF R1 – 1’30.339 (EWC)
23- No Limits Motor Team – Suzuki GSX-R 1000 – 1’30.519 (SST)
24- WSB Endurance Team – Kawasaki ZX-10R – 1’30.613 (EWC)
25- Team Rabid Transit – Yamaha YZF R1 – 1’31.165 (EWC)
26- KSB One Racing – BMW HP4 – 1’32.388 (EWC)
27- msd steeldesign – BMW S1000RR – 1’32.625 (SST)
28- Fullgas Racing Team – Kawasaki ZX-10R – 1’32.706 (SST)
29- AMSS TRB Vidra Team Serbia – Yamaha YZF R1 – 1’32.860 (EWC)
30- Arlows Racing Team – BMW S1000RR – 1’33.147 (SST)
31- Seigneur Motorsport Racing – BMW S1000RR – 1’33.380 (SST)
32- Neubold Endurance Racing – Suzuki GSX-R 1000 – 1’33.900 (EWC)
33- Frostbeulen Racing – Ducati 1199 Panigale – 1’34.021 (STW)

La 8 ore di Oschersleben in Diretta TV su Eurosport 2

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy