Terremoto: il pilota Romano Fenati corre in soccorso di Amatrice

Terremoto: il pilota Romano Fenati corre in soccorso di Amatrice

Il pilota della Moto3 vive ad Ascoli. Dopo la grande paura si è precipitato ad Amatrice per aiutare i soccorsi. Danneggiata la casa del nonno

di Maurizio Bruscolini

L’immane tragedia provocata dal terremoto che  ha colpito il centro Italia, ha sfiorato ad Ascoli Piceno anche la famiglia di Romano Fenati.

Fortunatamente nessuno tra i parenti di Fenny 5 è tra i feriti ma la casa del nonno del pilota, che si chiama anche lui Romano, ha subìto danni. E’ un personaggio molto noto nell’ambiente perchè segue il nipote da sempre ed è stato artefice dei primi successi.

Impossibile in queste ore tristi e frenetiche parlare con il pilota o con la mamma, però siamo riusciti a raggiungere telefonicamente un dipendente del negozio di ferramenta di famiglia Fenati,  situato nella periferia di Ascoli Piceno. “La scossa delle ore 3.36  è stata molto violenta e ha provocato danni all’ abitazione del nonno” ci riferisce un impiegato. “Nei muri si sono formate delle crepe, da più parti si è staccato l’intonaco e alcuni mobili, quelli più alti , sono caduti a terra. Insomma un disagio notevole ma per fortuna nessun danno alle persone anche se la paura è stata devvero tanta”.

Dalla paura e dalla tragedia emerge un particolare toccante. “Romano è venuto qui in negozio da noi per dotarsi di scarpe, abbigliamento e attrezzi edili. E’ voluto correre a tutti i costi nella vicinissima Amatrice, per aiutare i soccorritori.”

In queste ore tra chi cerca di salvare la vita dei tantissimi ancora sepolti sotto le macerie c’è anche un pilota del motomondiale. Grande cuore Romano.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Orfeo - 2 anni fa

    Bravo Romano, contributo in prima persona. Mi sono messo anch’io a disposizione (sono di Pesaro) e spero di incontrarti. Alla faccia dei quaquaraquà…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy