Rossi divorzia ma i cappellini di Marquez restano in Romagna

Rossi divorzia ma i cappellini di Marquez restano in Romagna

Clamoroso: Rossi molla Marquez ma i cappellini li gestirà l’ex socio. Che ha base a Cattolica, due passi da Tavullia.

Commenta per primo!

E’ bastato un comunicato stampa della VR/46, che annunciava il divorzio tra Vale e Marquez per il merchandising, e la stampa “amica” si è scatenata con titoli del tipo “L’ultimo schiaffo di Rossi a Marquez” o altre amenità del genere.

La verità sul divorzio per la commercializzazione delle magliette e dei cappellini di Marc oltre che di suo fratello Alex è diversa. Molto diversa. A raccontarla a Corsedimoto.com è Maurizio Pritelli, della Pritelli Gruop che ha sede a Cattolica, appena qualche chilometro da Tavullia. Fino a qualche anno Pritelli fa produceva il merchandising per Valentino Rossi, poi è nata la VR/46 Apparel per tenere tutto in casa. Pare che non ci sia stato alcun “divorzio” e che si sia trattato di una normale transazione commerciale. Adesso è l’ex socio a gestire l’abbigliamento del “nemico”. A due passi da casa Rossi…

Nei giorni scorsi come gruppo Pritelli ho firmato un accordo con Marc e Alex Marquez – spiega Maurizio Pritelli al telefono da Milano – e sono davvero felice di lavorare di nuovo per lui e suo fratello.  Quando producevo il merchandising per Valentino Rossi, fui io a firmare il primo contratto con Marquez sotto la supervisione di Alzamora (il manager personale, ndr)”.

Come è andato veramente il “divorzio”?

“Non voglio entrare in particolari personali, ma  so per certo che Rossi e Marquez  hanno risolto il contratto. Di comune accordo, circa 15 giorni fa“.

E poi?

A quel punto mi ha chiamato Alzamora e mi ha detto se ero interessato. Ovvia la mia risposta”.

Quindi il merchandising di Marquez si sposta di pochi chilometri: da Tavullia, in provincia di Pesaro, passa a Cattolica, in provincia di Rimini. Quindi resta resta tutto in Italia. In mano all’ex socio di Valentino.

Nella vicinissima Cattolica  Rossi adesso ha un concorrente sempre più temibile  nel settore del merchandising.  Il gruppo Pritelli ha  tra i suoi clienti, oltre ai fratelli Marquez,   piloti del calibro di Lorenzo, Iannone, Dovizioso, Aleix Espargaro, Hayden, Sykes e anche l’indimenticabile e amatissimo  Marco Simoncelli. Inoltre lo stesso Pritelli vanta  importanti collaborazioni con Ducati e Kawasaki.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy