VR46 Master Camp, partita la quarta edizione

VR46 Master Camp, partita la quarta edizione

Quarta edizione del VR46 Master Camp con sei partecipanti e alcuni coach d’eccezione.

Commenta per primo!

Ha preso il via la quarta edizione del VR46 Master Camp, iniziativa ideata dalla VR46 Academy e Yamaha allo scopo di aiutare giovani talenti del motociclismo nel loro percorso di crescita. I partecipanti di questa edizione sono i sei piloti del Mondiale Supersport 300 che fanno parte del progetto Yamaha R3 blU crU Challenge: l’italiano Alfonso Coppola (19 anni), il francese Enzo de la Vega (17), il finlandese Kimi Patova (15), l’ucraino Mykyta Kalinin (18), il brasiliano Renzo Ferreira (15) e l’olandese Robert Schotman (18).

Dopo essere stati accolti la sera prima dal direttore della Academy Alessio “Uccio” Salucci e dallo staff, fino al 28 luglio i giovani piloti blU crU affronteranno sessioni di allenamento in palestra e in pista (Ranch e Circuito di Misano) e frequenteranno lezioni di teoria tenute dall’Andreani Group e dal capotecnico Sky Racing Team VR46 Pietro Caprara. Tra i coach che li seguiranno ci saranno anche il campione di flat track Marco Belli e i piloti della VR46 Academy Franco Morbidelli, Francesco “Pecco” Bagnaia, Andrea Migno e Nicolò Bulega, che avranno il compito di monitorare i progressi dei loro allievi.

MYMm__TIN7544
I sei partecipanti del quarto VR46 Master Camp. Da sinistra: Kimi Patova, Mykyta Kalinin, Enzo de la Vega, Robert Schotman, Alfonso Coppola e Renzo Ferreira

L’obiettivo di questo Master Camp è quello di migliorare le abilità dei sei giovani partecipanti e la speranza è che essi applichino quanto apprenderanno in pista e durante le lezioni teoriche già a partire dal prossimo round del Mondiale Supersport 300, in programma dal 18 al 20 agosto a Lausitzring (Germania).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy