MotoGP: Paura al Giglio affonda lo yacht, in salvo Guido Meda

MotoGP: Paura al Giglio affonda lo yacht, in salvo Guido Meda

L’imbarcazione di un amico ha colpito gli scogli. Tratti in salvo i nove passeggeri a bordo

di Redazione Corsedimoto
Guido Meda

Vacanze molto agitate per Guido Meda. La popolare voce della MotoGP ha vissuto attimi di terrore per l’affondamento dello yacht all’Isola del Giglio, in Toscana. La barca, di 15 metri, di proprietà di un amico del giornalista Sky e con a bordo nove persone, è affondata dopo aver sbattuto sugli scogli durante una burrasca. Meda sta comunque facendo ritorno a casa e viaggerà regolarmente nel week end verso Silverstone sede del prossimo appuntamento Mondiale.

Meda era sull’imbarcazione con moglie e i tre figli, e tutti sono stati tratti in salvo. Su Twitter Guido ha scritto: «Vorrei conoscere le quattro persone mandate da un angelo custode che da riva ci hanno visto affondare tra le onde e hanno chiamato i soccorsi. Se non fosse stato per loro…». Sempre nella giornata di martedi 20 agosto al Giglio 400 turisti a bordo di due navi finite in difficoltà sono rimasti bloccati sull’isola.

 

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. allyounee_191 - 3 mesi fa

    Lo ha salvato Lorenzo fuori al trapezio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. federikocerut_456 - 3 mesi fa

    Voleva imitare schettino

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy