MotoGP Caso Dorna Adesso il motociclismo è nella bufera?

MotoGP Caso Dorna Adesso il motociclismo è nella bufera?

Si respira un’aria cupa a Termas de Rio Hondo dove venerdi cominciano le prove del GP d’Argentina. Che sviluppi avranno le accuse di Manos Limpias alla Dorna?

Commenta per primo!

Frode al fisco nuova bufera su Ezpeleta”; “Scandalo moto tra soldi nei sacchi e società fantasma” sono due dei tanti titoli di giornale di oggi ( nell’ordine della Gazzetta dello Sport e di Repubblica) che tornano sull’affaire Dorna dopo che ieri, a Madrid, Pier Carlo Bottero e il sindacato Manos Limpias si sono costituiti parte civile denunciando la società spagnola che gestisce la MotoGp, per presunte evasioni fiscali con presunte società di comodo per un ammontare di presunte ( scusate le ripetizioni ma sono d’obbligo) fatture evase per circa 70 milioni.

La Gazzetta dello Sport, nell’occhiello scrive “L’olandese DWW (società di proprietà Dorna n.d.r.) scatola vuota…”, mentre la Repubblica ripete “ Va arrestato, il numero 1 di Dorna può fuggire>.
Insomma un quadro non troppo edificante per il motociclismo mondiale, con Massimo Calandri di Repubblica che scrive: “ Banconote trafugate nei sacchi della spazzatura… Biglietti farlocchi bruciati al termine delle gare….parenti, amici e persino il maestro di golf con un incarico nella MotoGp il circo di Carmelo Ezpeleta….  poi quella strana società olandese che avrebbe dovuto dirigere un business da paura ma non aveva neppure un impiegato, un telefono fisso, un indirizzo di posta elettronica…

Questo il quadro “accusatorio” con Ezpeleta che si difende: “Ho agito sempre nella legge …. tutte le società Dorna hanno pagato le tasse in ogni giurisdizione, le accuse sono false e infondate”.
Da registrare che, molte di queste accuse, erano già note da tempo. Erano state raccontate negli anni scorsi ma oggi – dopo che proprio ieri il sindacato Manos Limpias ( che ricordiamolo ha portato in giudizio tra gli altri la figlia dell’ex Re di Spagna Juan Carlos) ha presentato denuncia all’Audiencia National, l’alta corte esclusiva del sistema giuridico spagnolo con una memoria dettagliata di oltre 20 pagine nella quale si chiede l’arresto preventivo del signor Ezpeleta – sembrano avere un valore aggiunto diverso pur precisando, doverosamente, che tutti sono da considerarsi innocenti sino a quando un tribunale non li ha condannati in via definitiva.

Oggi conferenza stampa a Termas de Rio Hondo, domani le libere della seconda gara di stagione della MotoG ma, nel paddock, l’atmosfera non è delle migliori. Il luccicante e colorato circo della MotoGp  si guarda attorno e cerca di capire cosa stia accadendo perché l’arrivo di Manos Limpias non era certo atteso, anzi si pensava – sbagliando – che in questo “magico” mondo  non sarebbe mai arrivato.

Invece e’ arrivato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy