Moto2, Misano: Romano Fenati, che follia! Tenta di far cadere Stefano Manzi

Moto2, Misano: Romano Fenati, che follia! Tenta di far cadere Stefano Manzi

Il pilota ascolano squalificato durante la gara Moto2 a Misano dopo una manovra assurda ai danni di Stefano Manzi. Ecco il video del momento.

di Redazione Corsedimoto
Romano Fenati

Follia di Romano Fenati durante la gara Moto2 a Misano. Il pilota ascolano, impegnato in un duello senza esclusione di colpi con Stefano Manzi, ad un certo punto della gara ha affiancato il rivale in pieno rettilineo, sporgendo il braccio per tentare di azionare il freno anteriore della moto dell’avversario. Poteva finire decisamente nel peggiore dei modi. Qui il breve video del momento

In seguito a questo atto ingiustificabile e incomprensibile, nonché decisamente pericoloso vista l’alta velocità tenuta in quel momento dai due piloti, Romano Fenati è stato immediatamente richiamato ai box con l’esposizione della bandiera gara. Poi è stato squalificato per le prossime due gare.  Non è la prima volta che il pilota italiano finisce al centro della bufera per gesti scorretti in pista: ricordiamo il Gran Premio d’Argentina nel 2015, quando durante il warm up rifilò un calcio a Niklas Ajo. Qui la reazione di Stefano Manzi: “Meglio se non lo incontro…”  Romano Fenati si è difeso al microfono della spagnola Movistar TV: “Per due volte Manzi aveva fatto manovre scorrette”. La direzione gara ha comminato a Manzi la penalità di sei posizioni sulla griglia del prossimo GP ad Aragon, fra due settimane (qui i dettagli)

Foto: MotoGP.com

Romano Fenati squalificato per i prossimi due Gran Premi

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Orfeo - 2 settimane fa

    Ho letto tanti commenti e adesso dico la mia. I social sono pieni di gente frustrata che appena può sfoga la sua rabbia giudicando tutto e tutti. Da una vecchia canzone di De Andre : … si sa che la gente da buoni consigli se non può più dare cattivo esempio. Faccio i miei complimenti a Joan Mir per il messaggio a Romano Fenati. Faccio anche i miei complimenti a Toni Elias. Caro Romano non arrenderti e combatti per il Tuo futuro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. mroman_838 - 2 settimane fa

    Un criminale che dovrebbe essere escluso a vita sui circuiti come sulle strade!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. anca_292 - 2 settimane fa

    Per un fatto così che potrebbe essere considerato tentato omicidio colposo con volontarietà e premeditazione, non solo la galera ma anche il ritiro della licenza a vita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Drmao - 2 settimane fa

      E’ evidente che di diritto penale non capisci un ca##o….. allora stare zitto non ti sembra un’idea?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. anca_292 - 2 settimane fa

        Infatti non sono un avvocato ma sono un pilota e come tale lo ritengo tentato omicidio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. James - 2 settimane fa

    Follia senza scusanti, giusta la punizione che si prefigura (almeno un paio di GP di stop). Ora però mi aspetto qualche polemica ripensando a come fu gestito un caso simile in Malesia tre anni fa…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. nicola.marett_549 - 2 settimane fa

      Caro James mi sembra che oggi Fenati non sia l’unico che sta delirando!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Katana05 - 2 settimane fa

      E pure l’episodio assolutamente analogo di Canepa al Mugello, su cui non furono presi provvedimenti. Come sempre seccato dal tribunale di Sky che, non perdendo mai occasione di dimostrarsi inadeguata e in conflitto di interessi, emette condanne e sentenzia pure ai team chi devono tenere o licenziare (perchè l’hanno letto sui forum). Detto questo, la squalifica per 2 gare è il minimo che si potesse comminare per un gesto che non può essere tollerato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Macx - 2 settimane fa

      infatti dovevano squalificare marquez per condotta antisportiva

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. fabu - 2 settimane fa

      eccolo qui il fenomeno che deve sempre tirare in ballo la propria ossessione, si parlasse anche di ricette di cucina.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy