Misano World Circuit: Andrea Albani “Vogliamo la MotoGP fino al 2020”

Misano World Circuit: Andrea Albani “Vogliamo la MotoGP fino al 2020”

Si avvicina il grande appuntamento con il GP TIM San Marino Riviera di Rimini e l’attesa è già alle stelle. Intanto si parla di rinnovo

Commenta per primo!

A Misano World Circuit quando comincia il conto alla rovescia verso la MotoGP la temperatura sale di molto.  Andrea Albani, il managing director del circuito, ci svela come si vive l’avvicinamento all’ora X dalla stanza dei bottoni.

Come vivete questa vigilia?

Lavorando molto, con passione e confidando di poter offrire uno spettacolo straordinario a tanti appassionati”.

Venite da mesi nei quali vi siete dedicati a tanti interventi sul circuito e sulle strutture.

“Abbiamo realizzato tre nuove tribune, ampliato e coperta quella del rettilineo. Inoltre avremo i prati più ampi e comodi senza modificare la capienza e quindi saliremo a 105.000 posti. Poi abbiamo avviato un progetto innovativo ad alta tecnologia sul race control, con un sistema messo a punto con partner del calibro di Axis, Milestone e Aruba. Abbiamo rinnovato tutte le Hospitality, sold out per la MotoGP. Debutterà il progetto Kiss Misano, centrato sulla sostenibilità ambientale dell’evento e ricordo che già il WDW fu certificato sotto questo aspetto, sul quale siamo molto attenti. E’ un processo di continui investimenti che il Gruppo Colacem concentra sulla struttura”.

C’è un menu di eventi corposo, oltre venti nella settimana.

“Questo ci rende unici al mondo. Grazie all’alleanza con Regione, Provincia e comuni, oltre a San Marino, stiamo consolidando un sistema virtuoso. Ma non ci accontentiamo perché le potenzialità di un prodotto come la Motor Valley, del quale ci sentiamo parte protagonista, ha prospettive enormi che intendiamo percorrere”.

 Per chi tiferà domenica?

“Per gli undici piloti della Riders’ Land e vorrei che vincessero le tre classi. Si immagina che spettacolo straordinario?”

Firmerete il rinnovo MotoGP a giorni…

Ci sono tutte le premesse, mi limito a dire questo perché l’ufficialità viene solo dopo la firma. Abbiamo lavorato molto in questi mesi e prima che si scaldi la temperatura in pista ci incontreremo definitivamente con la Dorna. Vogliamo andare avanti fino al 2020 e nel frattempo pianificare ulteriore crescita perché questa terra è la casa del motorsport”.

Info e biglietteria MotoGP

Non solo MotoGP: programma completo eventi della Rider’s Land

Vinci la MotoGP a Misano con corsedimoto!

La presentazione del GP

Misano World Circuit 10 anni MotoGP

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy