Max Biaggi migliora: presto sarà dimesso dalla Rianimazione

Max Biaggi migliora: presto sarà dimesso dalla Rianimazione

Il sei volte iridato potrebbe lasciare il reparto di terapia intensiva entro le prossime 24-48 ore.

Commenta per primo!

Max Biaggi potrebbe lasciare il reparto di Rianimazione dell’ospedale San Camillo di Roma entro le prossime 24-48 ore.

Il sei volte campione del Mondo (quattro iun 250, due in Superbike) è ricoverato da venerdi 8 giugno in conseguenza dell’incidente con la Supermotard sulla pista “Sagittario” di Latina. Nelle ultime ore c’è stato un consistente miglioramento. Lo ha rivelato papà Pietro che a La Gazzetta dello Sport racconta: “Venerdi sera (16 giugno, ndr) mi ha telefonato perchè nel pomeriggio dello stesso giorno mi aveva visto e preoccupato. Mi ha detto <<dai papà tranquillazati, sto un pochino meglio e sono sicuro che la sfanghiamo anche questa volta>>. Dopo questa telefonata sono riuscito a dormire per la prima volta da quando lui è ricoverato in ospedale“.

Anche il giorno dopo (sabato 17 giugno) papà Pietro è stato a trovare Max, come ogni giorno. “Insieme abbiamo parlato con i medici che ci hanno confermato che presto, non più tardi di lunedi (19 giugno) lo faranno uscire dalla terapia intensiva.” 

Max Biaggi in questi giorni ha ricevuto moltissimi messaggi di solidarietà, affetto e appoggio. Da migliaia di appassionati e tifosi, ma anche da personalità importanti. Sono stati in ospedale a trovarlo, fra gli altri, Renato Zero e il presidente del Coni Giovanni Malagò. Oltre a papa Pietro a fianco di Max c’è anche la compagnia Bianca Atzei. “Da quando Max è in ospedale non lo ha lasciato un istante, ormai vive in reparto anche lei. I medici le hanno dato un permesso speciale che le consente di stargli sempre vicino.” 

Dai Max, ormai mancano poche curve al traguardo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy