Clamoroso: Alfa Romeo dopo dieci anni lascia la Superbike

Clamoroso: Alfa Romeo dopo dieci anni lascia la Superbike

La marca del Gruppo FCA non rinnoverà l’accordo con il Mondiale delle derivate dalla serie. Ecco perchè

Alfa Romeo non sarà più sponsor del mondiale Superbike per il 2017. Finisce la liason fra derivate di serie e Casa del Biscione, dai tempi in cui la Superbike era gestita dai fratelli Flammini e continuata fra alti e bassi, come in tutte le relazioni, anche con il subentro di Dorna. Totale? 10 anni!

Se è vero che quello delle derivate di serie è per Dorna il campionato più redditizio, è altrettanto vero che la copertura, i ritorni e le attenzioni del pubblico non sono più così allettanti da giustificare investimenti di questa portata. Meglio dirigere le proprie risorse sulla MotoGP (Abarth è sponsor Yamaha) e sul mondiale Motocross (Fiat Professional è presente in modo massiccio con evidenti ritorni).  A questo si aggiunte il diverso approccio del promoter spagnolo, che evidentemente non dà ad Alfa Romeo, per la Superbike, quella sensazione di attenzione che un main sponsor vorrebbe avere.

A chi mostrare le Alfaromeo se i paddock sono vuoti? A chi far fare le “Alfa Romeo experience” se gli slot di tempo sono sempre più ingabbiati? A chi far vedere le Safety Car rosse se la TV che possiede i diritti fa collegamenti risicati, stacca durante le pause e le red flag e azzera, magari di proposito, le inquadrature?
Concause, si chiamano. Ma per uno sponsor che deve mettere sulla bilancia soldi e impegno in cambio di visibilità, sono ragioni sufficienti per mettere tutto sui camion e andare da un’altra parte.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Katana05 - 2 mesi fa

    La cosa non mi stupisce. E andrà anche peggio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy