Calendario 2017 Ben otto concomitanze tra F1 e MotoGP

Calendario 2017 Ben otto concomitanze tra F1 e MotoGP

Gazzetta.it torna a sollevare il caso degli eccessivi incroci tra i due principali campionati del motorsport.

Commenta per primo!

Gazzetta.it, il sito del quotidiano sportivo più letto d’Italia, torna a sollevare l’annoso caso delle eccessive concomitante tra Formula 1 e MotoGP, i due principali campionati del motorsport. Come già avvenuto in passato, anche nel 2017 ci saranno ben otto domeniche inflazionate da eventi.

Si comincia ” dalla partenza simultanea (ancora!) dei due mondiali, il 26 marzo, passando per i ben 8(!) incroci F.1-MotoGP (l’anno scorso erano 6), e finire con gli ultimi 3 GP del motomondiale concomitanti – nuovamente – con altrettante gare di F.1″ scrive Massimo Brizzi. Che cita qualche esempio. “Il 26 marzo cappuccino all’alba per iniziare da Melbourne l’assalto al trono lasciato vacante da Rosberg, e cena con la sfida Lorenzo-Ducati a Marquez e Valentino da Losail. Sconveniente spostare uno dei due eventi? Per la decima volta nella storia i due mondiali partono insieme, ma è la seconda di fila che accade e non c’è logica che tenga ad affiancali, soprattutto considerando che la domenica successiva, il 2 aprile, viene ancora una volta lasciata libera, per poi riproporre il 9 un’altra doppietta (Cina F.1 e Argentina moto). Inconcepibile.”

La lista di incroci prosegue nella fase estiva e nel gran finale. Ci saranno altre doppiette “11 e 25 giugno, 27 agosto, 22 e 29 ottobre, 12 novembre), cinque domeniche lasciate ‘libere’ (2 aprile, 18 giugno – quando c’è però la 24 Ore di Le Mans -, 23 luglio, 20 agosto, 5 novembre), le ampie pause (dal 2 luglio al 6 agosto le moto; dal 30 lugio al 27 agosto la F.1) e gli assurdi finali. La F.1 chiude come tradizione ad Abu Dhabi (26 novembre), e la MotoGP al Ricardo Tormo (12 novembre). Peccato però che gli ultimi tre GP della stagione di Rossi, Lorenzo e Marquez (in ordine Australia, Malesia e Valencia) coincidano con altrettanti di F.1 (Austin, Messico e Brasile)”.

Qui l’articolo completo http://www.gazzetta.it/Formula-1/01-01-2017/f1-motogp-calendari-2017-assurdi-troppi-incroci-180243824036.shtml

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy