Supersport Qatar, Prove 1: Kenan Sofuoglu in pista, 7° tempo!

Al rientro dopo la frattura dell’anca rimediata a Magny Cours Kenan Sofuoglu chiude le FP1 del Mondiale Supersport in Qatar al settimo posto a solo mezzo secondo dal primo (Kyle Smith).

Commenta per primo!

A Losail si sono concluse le FP1 del Mondiale Supersport e la notizia principale è il rientro di Kenan Sofuoglu.

Il pilota turco ha stupito tutti tornando in pista un solo mese dopo la frattura dell’anca rimediata a Magny Cours (originariamente i tempi di recupero si aggiravano intorno ai tre mesi…) e dopo aver migliorato costantemente i propri riferimenti durante l’ora di prove a disposizione ha chiuso le FP1 al settimo posto col tempo di 2’03.244 e con 17 giri all’attivo. Il cinque volte Campione del Mondo Supersport si sottoporrà a ulteriori esami per valutare la situazione in vista delle prossime sessioni, ma quanto visto in queste FP1 fa ben sperare per il resto del weekend.

Sofuoglu ha chiuso la sessione al settimo posto a solo mezzo secondo dal miglior tempo, che è il 2’02.743 fatto segnare da Kyle Smith. Il pilota inglese conferma ancora una volta il grande feeling con la pista di Losail, dove ha vinto nei due anni passati, e in sella alla Honda del team Lorini punta a riscattarsi dopo alcuni round al di sotto delle aspettative. Smith ha preceduto di soli 72 millesimi il leader del campionato Lucas Mahias (2’02.815), mentre Federico Caricasulo ha chiuso al terzo posto grazie al 2’02.867 messo a segno nei minuti finali.

Quarto tempo per Anthony West (2’03.150), che da Jerez sostituisce Kyle Ryde nel team Kawasaki Puccetti Racing, mentre Jules Cluzel (2’03.168) e Niki Tuuli (2’03.176) hanno fatto segnare il quinto e sesto tempo. Chiudono la top 10 della sessione e l’elenco dei piloti provvisoriamente ammessi alla Superpole 2 Sofuoglu, Lorenzo Zanetti, Luke Stapleford e PJ Jacobsen.

Undicesima posizione davanti a Sheridan Morais per Christian Gamarino, mentre Alex Baldolini e Michael Canducci hanno fatto segnare il quindicesimo e ventunesimo tempo.

Da segnalare la partecipazione al round qatariota di due piloti locali quali Saeed Al Sulaiti e Mashel Al Naimi, con un passato rispettivamente nel Mondiale Superbike e nel Mondiale Moto2. I due sono iscritti come wild card in sella alle Kawasaki del QMMF Racing Team e nelle FP1 si sono piazzati rispettivamente al 17° e al 22° posto su 26 partecipanti.

 

0 commenti

Recupera Password

accettazione privacy