Supercross 2019: nuove modifiche al regolamento della nuova stagione

FIM-AMA hanno rilasciato un aggiornamento delle nuove norme per la stagione che partirà tra pochi giorni

FIM-AMA hanno rilasciato un aggiornamento del regolamento per la stagione 2019 del Supercross che toccherà le classi 450 e 250, con un focus particolare sulle gare definite “Triple Crown”. Andiamo ad analizzare i punti chiave che sono stati modificati.

PROTEZIONI PILOTA

Dopo il “caso” Musquin nella gara di Anaheim1 con le scritta in oro che andava a ricoprire buona parte della protezione del pilota creando polemiche tra i vari marchi di sponsorizzazione, FIM-AMA hanno stabilito che ci dovranno essere dei requisiti di peso, colore e uniformità delle scritte che eventualmente verranno inserite. Queste però saranno a discrezione dei commissari di gara prima dell’evento in questione.

Musquin

UTILIZZO MOTO NELLE GARE TRIPLE CROWN

Nella scorsa stagione diversi team avevano sollevato la questione della mancanza di tempo per sistemare le moto di un pilota tra un evento “regolare” e quello “triple crown”. A fronte di questa lamentela e in questo campionato le squadre potranno portare altre 2 moto che ovviamente dovranno essere conformi alle ispezioni tecniche e del suono. Le moto “aggiuntive” potranno essere utilizzate solo nelle tre gare “triple crown”.

DURATA GARE TRIPLE CROWN

Non vedremo più le tre manche con un minutaggio di 8, 12 e 15 minuti ma il tempo per ogni gara sarà lo stesso. I tre Main Event della classe 250 saranno di 10 minuti più un giro, mentre quelli della 450 di dodici minuti più un giro

QUALIFICA – PRE GARA – POST GARA

Ogni pilota dovrà portare a termine almeno un giro di qualifica durante le prove cronometrate per potersi schierare nelle gare della serata. Tutto questo indipendentemente dal numero di piloti iscritti.

Se ad un pilota scappa la pipì prima della partenza, questo sarà tenuto a recarsi in bagno ( ne saranno aggiunti) evitando quindi di doverla fare in qualche angolo più o meno “nascosto” dello stadio per velocizzare le operazioni prima della partenza. Nel caso un pilota dovesse essere sorpreso a fare questo, gli sarà inflitta una multa di 1000$.

Le operazioni del podio non vedranno coinvolti solamente i tre primi classificati ma anche il quarto e il quinto classificato che saranno tenuti ( a discrezione dei giornalisti) a rilasciare interviste alla stampa. In caso contrario la multa sarà di 1000$.

La prima gara della nuova stagione è in programma Sabato 5 Gennaio ad Anaheim.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy