Superbike: Kawasaki omaggia Tom Sykes “Indimenticabile”

Il pilota britannico nel 2019 andrà in BMW e la squadra con cui ha corso 9 stagioni e vinto un Mondiale lo ha salutato con classe

Tom Sykes lascia la Kawasaki per andare in BMW ma la squadra con cui ha gareggiato nove anni, conquistando il Mondiale 2013, lo ha salutato con un’emozionante e maglietta celebrativa: “Indimenticabile”. Un bel pensiero per il pilota che ha svolto un ruolo impareggiabile nello sviluppo della macchina da guerra che la ZX-10R è diventata. Non ci dimentichiamo che nel 2010 la Kawasaki era il fanalino di coda del campionato…

FURTO – Tom Sykes avrebbe voluto correre, come altri piloti, per provare a vincere l’ultima gara in verde. “Mi sento derubato! Volevo fare un ultimo ballo con la Kawasaki  e divertirmi, davvero. L’assetto era molto buono, mi sentivo molto forte questo week end. Sarebbe stato un bello show.  Sono stato tra i primi tre nel campionato mondiale per sei anni, stavolta non ce l’ho fatta (è arrivato quarto nella classifica finale, ndr) ma non mi posso lamentare. Anche nell’ultima gara che ho disputato non sono arrivato lontano da Jonathan Rea (2° posto, ndr)  che è un quattro volte campione del mondo. Grazie a tutti in Kawasaki e al team per tutti i loro sforzi negli ultimi anni “.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy