Superbike: Honda a pezzi, Leon Camier recupera per Imola?

Il britannico infortunato ad Aragon ancora in dubbio per il 5° round iridato

Leon Camier infortunato in gara 1 al Motorland di Aragon il 14 aprile scorso è ancora in dubbio per il prossimo round del Mondiale Superbike che si correrà a Imola i prossimi 12-13 maggio. Il pilota britannico, scivolato e successivamente travolto da Jordi Torres, ha tre costole rotte. “Sto facendo riabilitazione, tutto procede per il meglio ma i medici ancora non hanno idee molto precise sui tempi di recupero” ha raccontato l’ex campione del British Superbike dalla sua residenza di Andorra.

DISTRASTRO – Senza il proprio pilota di riferimento il  round di Assen, settimana scorsa, è stato una Caporetto per la Honda Superbike che pure negli appuntamenti precedenti aveva sfiorato in più circostanze il podio. Nelle prove del venerdi anche l’americano Jake Gagne è rimasto vittima di un pauroso high side con conseguente trama cranico che aveva indotto la squadra a tenerlo a riposo. Quindi nello stesso week end che ha visto la Honda trionfare  alla 24h di Le Mans nel Mondiale Endurance la formazione Superbike non è neanche scesa in pista. L’unica Fireblade in pista è stata quella dell’americano Patrick Jacobsen, schierata dalla satellite Triple M ma affondata nelle retrovie: 13° e 14° posto.  “E’ stato molto frustrante seguire Assen da casa, ero convinto che Jake sarebbe andato molto bene perchè due settimane prima su quella pista avevamo fatto dei test e le mie sensazioni erano ottime.” 

MARELLI – Già, il colmo è stato che Honda non è riuscita a correre sul tracciato dove Camier aveva già provato l’elettronica Marelli. “Quando ho fatto il test c’erano solo otto gradi, la pista era sporchissima e ho girato sempre con una gomma molto dura. Eppure avevo siglato un 1’36″1 assai promettente, viste le condizioni climatiche e dell’asfalto. Sono convinto che avremmo avuto la possibilità di puntare al podio.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy