Superbike 2019, lo schieramento: 18 piloti, 5 Costruttori, 12 squadre

Il Mondiale prende forma: Jonathan Rea troverà pane per i suoi denti. Almeno sulla carta

Superbike 2019, lo schieramento prende  forma. Al momento sono diciotto i piloti confermati, Il salvataggio di Eugene Laverty compiuto da Go Eleven con l’appoggio di Ducati Corse dà ulteriore gusto ad una griglia di partenza che già era stata impreziosita dal ritorno in forma ufficiale di Honda HRC e BMW. Nel dettaglio Kawasaki schiererà sei piloti, Ducati e Yamaha quattro, Honda tre e BMW due. Esce di scena il team Guandalini. Pedercini Racing invece non ha ancora comunicato il nome del pilota dopo la rottura con Gabriele Ruiu. Da notare che sei team su dodici si affidano ad un solo pilota.

LA LISTA AGGIORNATA

Jonathan Rea (GB) – Kawasaki Racing Team

Leon Haslam (GB) – Kawasaki Racing Team

Toprak Razgatliouglu (Tur) – Puccetti Kawasaki Racing

Leandro Mercado (Arg) – Kawasaki Orelac Team

? – Pedercini Kawasaki Racing

Chaz Davies (GB)  – Aruba.it Racing Ducati

Alvaro Bautista (SPA) – Aruba.it Racing Ducati

Eugene Laverty  (Irl) – Go Eleven Ducati

Michael Rinaldi (Ita) – Barni Ducati

Tom Sykes (GB) –  BMW Motorrad

Markus Reiterberger (Ger) –  BMW Motorrad

Alex Lowes (GB) – Yamaha World Superbike

Michael van der Mark (Ola) –   Yamaha World Superbike

Sandro Cortese (Ger) – Yamaha GRT

Marco Melandri (Ita) – Yamaha GRT

Leon Camier (GB) – Honda Moriwaki Team

Ryuichi Kiyonari – Honda Moriwaki Team

Alessandro Delbianco (Ita) – Honda Althea Racing

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy