MXGP Europa: Antonio Cairoli, nuova battaglia nell’inferno di sabbia

Il circuito olandese di Valkenswaard si prepara a ospitare il secondo round stagionale di MXGP e MX2. Su Corsedimoto qualifiche e gare in diretta web

Dopo le due gare inaugurali in Argentina, il Mondiale Motocross si accinge ad affrontare il GP d’Europa a Valkenswaard (Olanda), dove in MXGP assisteremo a un nuovo capitolo del duello tra Antonio Cairoli e Jeffrey Herlings, primi in campionato a quota 47 punti. Corsedimoto offrirà in diretta web l’intero GP: qualifiche e gare MXGP, MX2, EMX125 e EMX300. Qui sotto l’accesso al videopass ufficiale (in collaborazione con Youthstream)

CAIROLI PER LA VITTORIA – Partito con l’obiettivo di vincere il decimo titolo mondiale, in Argentina Cairoli ha dominato la qualifica e Gara 1 per poi venire battuto da Herlings in Gara 2 a causa della stanchezza e di alcuni doppiati. “TC222” ha vinto il round di Valkenswaard in ben sei occasioni e lo scorso anno ha trionfato nella seconda delle due gare dopo il nono posto ottenuto nella prima. L’obiettivo per l’edizione 2018 sarà quello di vincere e mettere il maggior numero di punti possibile tra lui ed Herlings. Ce la farà?

HERLINGS IDOLO DI CASA – Il GP d’Europa rappresenta di fatto il primo dei due GP di casa stagionali proprio per Herlings, che correrà davanti ai suoi tifosi su una pista dove nel 2017 è arrivato secondo in entrambe le gare. Il giovane pilota olandese, compagno di squadra di Cairoli nel team Red Bull KTM Factory Racing, tenterà di vivere un weekend perfetto dopo i problemi che lo hanno condizionato in Argentina, dove una caduta nelle qualifiche e partenze non perfette in entrambe le gare lo hanno costretto a inseguire Cairoli.

DESALLE TERZO INCOMODO? – Il più vicino inseguitore del duo Cairoli-Herlings dopo il GP di Patagonia è Clement Desalle, terzo in entrambe le gare svoltesi a Neuquen. Il pilota della Kawasaki cercherà di inserirsi tra la coppia KTM anche per riscattare la deludente prestazione del GP d’Europa dello scorso anno, quando non è andato oltre un settimo e un quattordicesimo posto. Da tenere d’occhio anche il suo compagno di squadra Julien Lieber, già competitivo in Argentina al suo esordio in MXGP.

GLI ALTRI: TORNA TIM GAJSER – Altri piloti da tenere d’occhio nella lotta per le prime posizioni sono un altro rookie ex-MX2 quale Jeremy Seewer (anche lui veloce in Argentina come Lieber), Gautier Paulin (due volte sesto in Argentina e vincitore lo scorso anno a Valkenswaard), il duo Yamaha formato da Jeremy van Horebeek e il Campione del Mondo MXGP 2015 Romain Febvre e il rientrante Tim Gajser. Il Campione del Mondo 2016 tornerà in pista dopo la frattura della mascella rimediata durante gli Internazionali d’Italia e cercherà di portare la Honda il più in alto possibile.

LA SITUAZIONE IN CAMPIONATO – 1. Jeffrey Herlings (Ned, KTM), 47 punti; 2. Antonio Cairoli (Ita, KTM), 47 p.; 3. Clement Desalle (Fra, Kawasaki), 40 p.; 4. Jeremy Van Horebeek (Bel, Yamaha), 34 p.; 5. Romain Febvre (Fra, Yamaha), 34 p.; 6. Gautier Paulin (Fra, Husqvarna), 30 p.; 7. Shaun Simpson (Gbr, Yamaha), 24 p.; 8. Julien Lieber (Bel, Kawasaki), 22 p.; 9. Maximilian Nagl (Ger, TM), 21 p.; 10. Glenn Coldenhoff (Ned, KTM), 21 p.

MX2 – Per quanto riguarda la MX2, il campionato riservato ai piloti under-23 riparte in Olanda con Pauls Jonass leader del campionato a quota 50 punti, frutto del doppio successo ottenuto in Argentina dopo aver dominato incontrastato qualifica e gare. Tra i piloti che cercheranno di arginare il Campione del Mondo MX2 in carica ci saranno sicuramente il danese Thomas Kjer Olsen (terzo e secondo a Neuquen) e la giovane promessa australiana Hunter Lawrence (secondo e sesto), mentre lo spagnolo Jorge Prado cercherà di riscattarsi e di recuperare terreno su Jonass, suo compagno di squadra nel team Red Bull KTM Factory, dopo la sfortuna avuta in Argentina (sedicesimo e settimo nelle due gare). Classifica del campionato: 1. Pauls Jonass (Lat, KTM), 50 points; 2. Thomas Kjer Olsen (Den, Husqvarna), 42 p.; 3. Hunter Lawrence (Aus, Honda), 37 p.; 4. Ben Watson (Gbr, Yamana), 36 p.; 5. Jed Beaton (Aus, Kawasaki), 27 p.; 6. Vsevolod Brylyakov (Rus, Yamana), 24 p.; 7. Henry Jacobi (Ger, Husqvarna), 21 p.; 8. Darian Sanayei (USA, Kawasaki), 20 p.; 9. Jago Geerts (Bel, Yamaha), 20 p.; 10. Calvin Vlaanderen (RSA, Honda), 19 p.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy