Motomondiale 2018: il team Gresini alza il sipario sulla nuova stagione in Moto2 e Moto3

Ha avuto luogo la presentazione di moto e piloti con cui Fausto Gresini affronterà la stagione 2018: pronti per l’assalto iridato con Martin e Di Giannantonio in Moto3, ma ci si aspettano sensibili miglioramenti anche da Navarro in Moto2.

Il team Gresini presenta i suoi programmi 2018 per Moto3 e Moto2: per quanto riguarda la categoria minore del Motomondiale, la confermata coppia formata da Jorge Martin e Fabio Di Giannantonio ha svelato le nuove livree delle Honda NSF250RW schierate da Del Conca Gresini con cui tenteranno l’assalto al titolo iridato. Nella categoria intermedia invece l’alfiere di Federal Oil Gresini sarà Jorge Navarro, chiamato al riscatto dopo una stagione difficile e condizionata da infortuni.

Si sogna in grande in Moto3 visti 14 podi conquistati dai due piloti, compresa la prima vittoria mondiale per Martin, ma considerando anche i risultati ottenuti nel corso dei primi test dell’anno a Valencia e Jerez, nel corso dei quali sia lo spagnolo che Di Giannantonio erano stati tra i piloti più rapidi. Ci si aspetta molto da entrambi quindi, in quella che sarà la terza annata con la stessa squadra per il nostro portacolori e la seconda per il compagno di squadra.

“Sono davvero contento di poter continuare questa sfida mondiale con il Team Del Conca Gresini Moto3” ha dichiarato Jorge Martin. “Credo che con l’esperienza dello scorso anno e con una squadra così competitiva e così familiare possiamo lottare per il titolo quest’anno. L’obiettivo sarà soprattutto vincere gare e vedere se a fine anno saremo in lizza per il Campionato. I test fino ad ora sono andati molto bene e non sto nella pelle all’idea tornare in pista con questa moto!”

“Sarà la mia terza stagione in Moto3 quest’anno” ha poi aggiunto Fabio Di Giannantonio, “e la voglia di fare bene è davvero tantissima. Dopo due annate andate molto bene, possiamo fare ancora meglio. Quest’anno non voglio farmi illusioni, voglio solo lavorare a testa bassa come abbiamo fatto nei primi test di Valencia e Jerez. Abbiamo già trovato soluzioni interessanti che ci daranno speranze, idee e pensieri per partire al meglio in Qatar. Vogliamo migliorare gara dopo gara e riuscire a fare meglio rispetto allo scorso anno. Correre con il Gresini Racing Team è anche questo, avere tempo per migliorare e crescere e sono sicuro che non deluderemo.”

Come detto, in Moto2 Navarro riparte da una prima stagione non troppo felice, ma è determinato a voltare pagina: i test realizzati a Valencia e Jerez sicuramente hanno portato fiducia a pilota e squadra, pronti a ritornare in pista nuovamente in Andalusia tra una settimana. “La seconda stagione in Moto2 ci obbliga a fare un passo avanti ed a guardare ad obiettivi più ambiziosi. Dovremo necessariamente essere con continuità tra i primi sette-otto piloti della griglia. Il team è cresciuto, me compreso, abbiamo imparato dagli errori dello scorso anno, sia a livello tecnico che a livello umano mi sento molto a mio agio e credo che questo non possa che essere d’aiuto. Darò come sempre il 110% perché questa moto e questo team stiano dove meritano. Adesso concentriamoci per i test IRTA dove sicuramente cercheremo un po’ di più il limite e poi via per una stagione emozionante!”

“È senza dubbio un anno molto importante per i colori del Team Del Conca Gresini” ha commentato Fausto Gresini parlando della nuova stagione in Moto3. “Abbiamo due piloti forti, veloci, motivati e pronti per questo Campionato del Mondo e possiamo contare su una squadra esperta e affiatata che li supporta. Fabio e Jorge adesso hanno l’esperienza per potersi giocare traguardi importanti e possono contare su una moto molto competitiva e su degli sponsor molto presenti. Quest’inverno abbiamo lavorato tantissimo per ampliare la nostra piattaforma e credo davvero che non ci manca nulla per poter far bene. Ci aspettiamo di poter lottare per il titolo, e abbiamo tutte le carte per poterci riuscire.”

“Sarà la seconda stagione di Jorge Navarro” ha poi aggiunto parlando del suo pilota in Moto2, “e l’obiettivo è migliorare notevolmente i risultati dello scorso anno. Vogliamo essere tra i primi e dobbiamo aspirare ad essere costantemente nella top 10. Jorge ha l’età e l’esperienza giusta per raggiungere questi traguardi. Ancora non è fisicamente al 100%, ma speriamo che in questi pochi giorni che ci separano dal Qatar possa recuperare il più possibile. Un anno di esperienza con Federal Oil Gresini Racing e con questa KALEX avranno un peso in questa stagione e sono sicuro che porteremo a casa qualche bella soddisfazione. Spendo due parole anche per Federal Oil che da anni ormai ci supporta, oltre ad un pool di aziende indonesiane che hanno aderito a questo progetto con grande passione ed entusiasmo e questo mi fa molto piacere. Speriamo di non deluderli.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy